Pallavolo, Castelbellino riparte dal d.s. Paolo Giardinieri

Dopo una carriera di successi fra Nazionali, serie A e esperienze estere, il già collaboratore di Velasco approda alla società rossoblù. «Si lavora assiduamente per porre le basi per affrontare il prossimo campionato di B1 nel migliore dei modi»

Paolo Giardinieri, nuovo direttore sportivo della Termoforgia Moviter Castelbellino

JESI – La Termoforgia Moviter Castelbellino riparte da un direttore sportivo di prestigio, Paolo Giardinieri. Dopo l’ultima trionfale stagione, con la promozione in B1 al termine di un campionato dominato e la conquista della Coppa Italia di categoria, la società rossoblù punta sull’ex vice allenatore e scoutman di Julio Velasco per tanti anni, e poi statistico e assistente allenatore con le Nazionali maschile e femminile e con tante squadre di A come Modena, Perugia, Piacenza, Urbino, oltre a esperienze all’estero in Iran, Qatar, Corea ed Azerbaigian, Croazia. Nella stagione appena trascorsa Giardinieri ha rivestito il ruolo di primo allenatore della Moncaro VTA Moie in B1.

«Si lavora assiduamente per porre le basi per affrontare il prossimo campionato di B1 nel migliore dei modi- fa sapere la società di Castelbellino- il primo intervento, nell’intento di potenziare l’assetto dirigenziale, consiste nell’inserimento di un nuovo Direttore Sportivo e nella redistribuzione delle cariche interne, al fine di mettere lo staff tecnico e le giocatrici in un contesto di adeguato livello. Una società che vuole arrivare all’appuntamento con questo importante campionato ben attrezzata e all’altezza delle altre più esperte realtà del panorama di categoria».

Giardinieri potrà contare sul supporto del “nuovo” Team Manager Michele Magliola, che per il quinto anno si occuperà anche della comunicazione come addetto stampa della società. Consolidate le posizioni ai vertici, con Gianfranco Amburgo Presidente e Veruska Anacleti Vice Presidente. In arrivo anche altri dirigenti, appassionati vecchi e nuovi, pronti a dare una mano.