Termoforgia Moviter Castelbellino, coach Massaccesi si dimette prima del derby

Lo annuncia la società, capolista nel girone H di B2, dopo la prima sconfitta che ha interrotto una serie di diciannove vittorie consecutive. Il 23 marzo alle 18,30 sfida alla Pieralisi Pan Jesi al PalaMartarelli

Coach Marco Massaccesi

JESI – Una sola sconfitta, la prima dopo ben diciannove vittorie consecutive da tre punti e col primato in classifica tuttora saldamente in mano. Eppure sembra essere bastata per separare le strade fra la Termoforgia Moviter Castelbellino, formazione dominatrice del girone H del campionato di pallavolo femminile di serie B2, e il suo tecnico, Marco Massaccesi.

«Il Castelbellino Volley – comunica la società del presidente Amburgo – rende noto di aver ricevuto, nella giornata di martedì, le dimissioni per motivi personali di Marco Massaccesi dalla carica di allenatore della prima squadra “Termoforgia Moviter Castelbellino” che partecipa al campionato di Serie B2 femminile. La Società ringrazia coach Massaccesi per l’impegno profuso durante il periodo di conduzione tecnica e per gli indiscutibili ottimi risultati fin qui raggiunti, augurandogli le migliori fortune in campo professionale e umano. Nell’attesa di individuare il nome del nuovo allenatore, gli allenamenti della prima squadra verranno affidati al vice allenatore Eros Piaggesi».

Nell’ultimo turno Castelbellino aveva conosciuto per la prima volta, al tie break (3-2) nella lunga trasferta di Copertino, il sapore della sconfitta. In classifica, la Termoforgia Moviter mantiene la prima posizione, a sei giornate dalla fine, con otto punti di vantaggio sulla seconda Castellana Grotte (battuta nello scontro diretto qualche turno fa).

E domani sabato 23 marzo, alle 18,30 al PalaMartarelli di Castelbellino, arriva il derby con la Pieralisi Pan Jesi. Nell’ultimo turno le rossoblù jesine hanno battuto 3-2 la Demitri Volley Angels e mantengono sette lunghezze di vantaggio sulla zona a rischio retrocessione.