Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, i Campioni d’Italia della Lube aprono la Superlega

Come detentori del titolo spetta alla Cucine Lube aprire la SuperLega 20-21 anticipando l’esordio in campionato in trasferta sul campo di Padova. Diretta su RaiSport

Fabio Balaso, ex di turno

CIVITANOVA M. – La Cucine Lube Civitanova ora fa sul serio. I Campioni d’Italia scenderanno in campo nell’anticipo della prima giornata di andata di Superlega Credem Banca ore 18, diretta Rai Sport, a Padova per sfidare i padroni di casa della Kioene Padova. Dirigono Alessandro Pozzato di Bolzano e Umberto Zanussi di Treviso.

Il tecnico Gianlorenzo Blengini non potrà contare sull’organico al completo per le assenze di Zaytzev e Jeroncic. Il gruppo ha al seguito due atleti del vivaio al seguito, Gaetano Penna e Ionut Ambrose. Scalpitano per l’esordio ufficiale in biancorosso il brasiliano Ricardo Lucarelli e il portoricano Gabi Garcia Fernandez.

I padroni di casa sono una realtà giovane ed agguerrita che ha confermato in blocco lo staff tecnico, con coach Jacopo Cuttini chiamato a confermare il buon risultato dello scorso campionato e pronto a lanciare nuovi talenti nel panorama del volley italiano. Sono 10 i giocatori italiani sui 14 che compongono il roster. Dei 10 italiani, sono cresciuti nel settore giovanile bianconero.

La diagonale palleggiatore/opposto sarà formata dai Nazionali tedeschi Zimmermann (ex Perugia) e Weber, mentre l’arrivo in banda di Loeppky e Petrov darà ulteriore qualità al reparto schiacciatori in cui brilla  Bottolo, reduce dalla vittoria del campionato Europeo con la Nazionale Seniores. Al centro la coppia Volpato-Vitelli proverà a replicare le loro ottime prestazioni del 2020/21. Il libero è Mattia Gottardo.

Reduce dall’oro all’Europeo Fabio Balaso, libero della Cucine Lube Civitanova, veneto di Camposampiero ed ex di turno come Vitelli e Diamantini commenta così l’incontro:  “Una nuova stagione è alle porte e non c’è tempo per contemplare i successi del passato, ma dobbiamo guardare avanti. Quella con Padova per me è una gara speciale. Si tratta di un ritorno a casa e mi fa piacere. Dovremo tenere la concentrazione alta per il debutto in Regular Season, un match mai scontato. Si riprende a giocare per i 3 punti. Servono la massima attenzione per le cose semplici e la lucidità per tutto il confronto. Gi avversari cercheranno di metterci pressione dai nove metri. Noi dovremo essere bravi a reggere e a restare sempre sul pezzo”.