Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, Angel Dennis è il capitano della MedStore Macerata

L'opposto mancino è il nuovo capitano della squadra di coach Di Pinto. A dispetto dei 45 anni compiuti è ancora uno dei più forti in A3 e guida un manipolo di giovani talenti

Angel Dennis, nuovo capitano di Macerata

MACERATA – È cominciata la preparazione della squadra biancorossa che se la vedrà in A3 Girone Bianco anche con le altre due marchigiane Videx Grottazzolina e Vigilar Fano.

Tra le novità di quest’anno, oltre a diversi ed importanti innesti, c’è un nuovo capitano a guidare i ragazzi del Coach Di Pinto: il campione Angel Dennis raccoglie l’eredità lasciata da Natale Monopoli e in questa stagione sarà ancora di più un punto di riferimento per i compagni. Del resto, fin dal suo arrivo la scorsa estate, l’opposto italo-cubano è diventato uno dei pilastri della Med Store Tunit, grazie al suo carisma e una lunghissima esperienza maturata sui più grandi palcoscenici della pallavolo internazionale.

«Per me è prima di tutto un grande piacere», ha detto l’ex Lube e nuovo capitano Angel Dennis. «È un ruolo che ho ricoperto altre volte in carriera, come a Modena e in Portogallo, sono contento di poter dare il mio contributo anche qui a Macerata. Continuerò a dare sempre il massimo, ora più di prima; voglio essere un esempio per i ragazzi più giovani, ne abbiamo diversi e hanno il potenziale per crescere tanto». Raccoglie un’eredità importante, quella lasciata dall’ex palleggiatore Monopoli. «Con Monopoli ho bellissimo rapporto, è una persona che stimo per la serietà e la professionalità, abbiamo vissuto insieme tanti momenti importanti. È stato bello ritrovarci qui a Macerata lo scorso anno, ora sono orgoglioso di poter proseguire sul lavoro che ha fatto per questa società».

Al fianco del capitano Dennis, ci saranno poi veterani in biancorosso come Gabbanelli e giocatori di esperienza come Robbiati, che aiuteranno un gruppo di giovani ambiziosi e di sicuro potenziale. Un mix che già lo scorso anno ha dato i suoi frutti e che in questa stagione più regalare nuove emozioni alla città».

Il coach Adriano Di Pinto parla innanzi tutto del gruppo, «Sono contento della conferma dei nostri giovani. Hanno scelto di sposare il progetto Med Store Tunit Macerata a conferma della loro voglia di crescere insieme alla società e che qui hanno trovato l’ambiente giusto per farlo. È un segnale importante. Al loro fianco avranno un punto di riferimento fondamentale come Angel Dennis».

«Vogliamo confermarci tra le prime – insiste il tecnico riconfermato – e proteggere quanto di buono fatto lo scorso campionato e vogliamo provare a tornarci in finale, costruendo un percorso per arrivare alla vittoria. Sappiamo che il campionato di Serie A3 è combattuto, ci saranno diverse altre squadre a contendersi la promozione ma siamo convinti della nostra forza».