Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallanuoto, la Storm Vela è pronta a ricevere la visita del Bogliasco al Passetto

Afronteggiare la compagine anconetana di coach Milko Pace arriveranno le liguri che all'andata si imposero con un pirotecnico 11-10

Elisa Quattrini in azione
Elisa Quattrini in azione

ANCONA – Tempo di grandi sfide al Passetto nel campionato di Serie A1 di Pallanuoto femminile. Sabato alle 15.00 nella tana della Storm Vela Ancona arriverà il Bogliasco che all’andata si impose con un pirotecnico 11-10. Le doriche di coach Milko Pace non sono scese in campo a Trieste (causa Covid delle friulane) e lo stesso tecnico ha scelto di toccare determinati tasti per saggiare il morale della sua squadra:

«A Trieste non abbiamo giocato, ma in questo periodo una gara rinviata è sempre un fattore da mettere in conto. Sicuramente il fatto di non giocare non aiuta, visto che non si possono fare amichevoli. In questo periodo abbiamo giocato tra di noi e abbiamo continuato a lavorare come sempre, cercando di preparare al meglio la partita con il Bogliasco, che finora di questo final round è la squadra a punteggio pieno. All’andata a Genova abbiamo sofferto una brutta partenza che ci ha condizionato. Una partita sempre in salita, per arrivare fino al 9-9, e poi perdere. Dovremo ripartire da quello che di buono abbiamo fatto nella seconda parte di quella partita. Contro avversarie che stanno bene e che hanno vinto anche contro Trieste».

Sulla partita: «Personalmente ho voglia di vedere all’opera la squadra e capire se è pronta e se la può giocare. Le ragazze, da parte loro, hanno voglia di riscattare quella brutta partenza a Genova e di giocare una buona gara. Le nostre giocatrici più giovani stanno avendo minutaggi in crescita rispetto alle prime partite e continueranno ad averlo di sicuro – ha concluso coach Pace – per la loro maturazione e per quella di tutta la squadra».