Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallanuoto, sconfitta casalinga per la Vela Ancona con la Sis Roma

La formazione anconetana di coach Milko Pace paga oltremodo alcuni errori commessi cedendo tra le mura amiche alle capitoline. Positiva la prova dell'Altamura e della Colletta tra le locali

Cosma Sis
Fasi di gioco di Vela Ancona-Sis Roma

ANCONA- Sconfitta per la Storm Vela Ancona nel suo ritorno nelle acque del Passetto. Le doriche di coach Milko Pace hanno ceduto alla Lifebrain Sis Roma con il punteggio di 9-16 pagando oltremodo alcuni errori commessi. Dinanzi al grande potenziale delle capitoline, seppur orfane di Galardi, Tabani e Chiappini, le padrone di casa hanno fatto quello che hanno potuto evidenziando (tra le note liete) un ottimo stato di forma sia dell’Altamura che della Colletta. Dopo il KO di Catania altra battuta d’arresto per la Storm Vela Ancona chiamata a reagire al più presto a questo difficile inizio di stagione.

Storm Vela Ancona-Lifebrain Sis Roma 9-16
(2-5, 3-2, 2-5, 2-4)

STORM VELA ANCONA: Uccella, Strappato, Ivanova 3, Riccio 1, Ferretti, Bersacchia, Bartocci, Olivieri, Colletta 2, De Matteis, Altamura 2, Quattrini 1, Andreoni. All. Pace M.

LIFEBRAIN SIS ROMA: Sparano, Rugora, Ambrosini, Avegno 3, Giustini 4, Troncanetti, Picozzi 5, Sinigaglia 2, Nardini, Di Claudio, Storai 2, Bianchi, Brandimarte. All. Capanna.

Arbitri: Castagnola ed Ercoli.

Note: superiorità numeriche Ancona 1/6 + 2 rigori (uno realizzato), Roma 6/11 + 1 rigore realizzato. Nessuna giocatrice uscita per falli. Partita disputata a porte chiuse.