Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallanuoto giovanile, le Marche sono tornate in vasca

Questo weekend è stato quello della ripartenza per l'Under16 Maschile. Le sfide si sono giocate in tre piscine (Tavullia, Moie e Tolentino) attraverso la formula dei piccoli raggruppamenti.

Avis
In campo la pallanuoto giovanile nell'ultimo weekend

ANCONA- Dopo il via libera ufficiale arrivato nei giorni scorsi, è ripresa ufficialmente l’attività agonistica della pallanuoto giovanile marchigiana con la disputa di tutte le partite della categoria Under 16 Maschile.

Nel girone A la Vela Nuoto Ancona s’è imposta sul Pian del Bruscolo 16-0 e sul Fermo Nuoto e Pallanuoto 18-6, Fermo ha superato il Pian del Bruscolo 9-4. Nel girone B l’umbra Libertas RN Perugia ha vinto sul Team Marche Moie 10-3 e sulla Jesina 25-3, il Team Marche Moie ha a sua volta superato la Jesina 11-3. Nel girone C il Tolentino s’è imposto sulla Blu Gallery Team 15-3 e sulla squadra cadetta della Libertas Perugia 8-7. Libertas Perugia che ha superato la Blu Gallery Team 17-5

Le piscine ad essere coinvolte dai raggruppamenti sono state quella di Pian del Bruscolo (Tavullia), quella di Moie di Maiolati e quella di Tolentino. Particolarmente sugli scudi Gabriele di Maggio (Vela) con 9 reti, seguito da Saverio Ceselli (Tolentino) e Luca Gentini (Fermo) con 7. Segue un trio a quota 6 marcature composto da Gabriele Salvucci Salice (Tolentino), Mattia Norfini (Lib. Perugia) e Gioele Apolloni (Lib. Perugia).