Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallanuoto femminile, cade la Storm Vela Ancona contro Firenze

La compagine dorica non riesce a guadagnare punti in casa perdendo 9-12 con la Rari Nantes Firenze. Inutili le doppiette di Strappato e Ivanova tra le fila locali

Fasi di gioco
Fasi di gioco della gara tra Ancona e Firenze

ANCONA- Lotta ma non basta la Storm Vela Ancona che cede, nelle acque amiche del Passetto, 9-12 alla Rari Nantes Florentia. La formazione di coach Milko Pace prova per larghi tratti ad impensierire le gigliate ma gli effetti non sono sempre quelli sperati. Nel punteggio pesano eccessivamente alcuni errori in fase offensiva dove la formazione ospite si è dimostrata sicuramente più cinica. Tra le note positive sicuramente la prestazione del portiere Uccella, brava ad evitare un passivo più pesante. Inutili, parlando delle marcatrici, le doppiette di Strappato e Ivanova. Dopo la sosta per gli impegni della nazionale, il campionato di Serie A1 femminile riprenderà il 30 gennaio con la disputa del girone di ritorno.

Storm Vela Ancona-Rari Nantes Florentia 9-12
(4-1, 1-5, 2-4, 2-2)
Storm Vela Ancona: Uccella, Strappato 2, Ivanova 2, Riccio 2, Ferretti, Bersacchia, Bartocci, Olivieri, Colletta 1, Vecchiarelli, Altamura 1, Quattrini 1, Andreoni. All. Pace M.
Rari Nantes Florentia: Banchelli, Landi 1, Lepore, Cordovani, Gasparri 1, Vittori 1, Nesti 5, Francini 1, Giachi 1, Nencha, Marioni 2, Mugnai, Perego. All. Cotti.
Arbitri: Nicolosi e Petronilli.
Note: sup. num. Vela Ancona 5/8 e Florentia 2/9 + 3 rigori, di cui uno realizzato, uno sbagliato e uno parato da Uccella; uscite per 3 falli: Ivanova nel IV tempo; partita disputata a porte chiuse.