Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

Pallanuoto, la Barbato Ancona si prende i playoff

I dorici di coach Igor Pace superano 11-6 al Passetto la Waterpolo Brescia conquistando i playoff che si disputeranno contro Salerno. Nelle gare di postseason la Barbato proverà a conquistare un risultato storico per la pallanuoto cittadina e regionale

ANCONA- La Barbato Design Vela Ancona conquista i playoff superando, nell’ultimo turno della regular season di Serie A2, la Waterpolo Brescia. Al Passetto i ragazzi di coach Igor Pace giocano una partita di grande spessore imponendosi 11-6 contro i dirimpettai lombardi scesi ad Ancona con l’intenzione di portar via un risultato positivo.

Termina con un quarto posto la stagione regolare, un quarto posto che consente l’accesso alla post season dove i dorici incontreranno la Rari Nantes Salerno (Gara1 in Campania l’8 giugno, Gara2 ad Ancona il 12 giugno ed eventuale gara3 ancora in trasferta il 15 giugno).

La cronaca

Una partita dai due volti, quella con il Brescia, con la Barbato Design Vela tesa e contratta nella prima metà (5-5) e poi molto più brillante nella seconda. Decisivo il terzo tempo in cui i dorici infilano un 5-0 che di fatto chiude il match. Decisive le reti del mancino Davide Cesini e del bomber Diego Bartolucci, che firmano entrambi una doppietta. Così gli anconetani controllano nell’ultimo tempo e conducono in porto un risultato storico, per la pallanuoto cittadina e di tutta la regione.

Barbato Design Vela Ancona-Brescia Waterpolo 11-6 
(4-3, 1-2, 5-0, 1-1)
Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Lisica 2, Pugnaloni, Pantaloni, Baldinelli, Pieroni 1, Simo, Breccia, Ciattaglia 2, Bartolucci D. 3, Sabatini, Cesini 3, Cardoni. All. Pace
Brescia Waterpolo: Massenza, Laurini 1, Zugni 1, Legrenzi, Garozzo, Balzarini, Tononi 2, Zanetti, Gianazza T., Sordillo 2, Gianazza M.. All. Sussarello
Arbitri: Doro e Castagnola.
Note: sup. num. Vela 7/11, Brescia 1/8; Brescia con 11 giocatori a referto.

Gradara d'Amare