Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

De Matteis carica la Cosma Vela, al Passetto arriva la Sis Roma

La giocatrice della formazione anconetana ha parlato alla vigilia del match di domani contro le capitoline già affrontate in Coppa Italia

De Matteis in azione
Valeria De Matteis in azione

ANCONA- Il count-down è finito. Domani alle 15.30, nelle acque della piscina del Passetto, ospite della Cosma Vela Ancona sarà la temibile Sis Roma (formazione già affrontata in Coppa Italia). Le cosimiche di coach Milko Pace, dopo quasi un anno, tornano nell’impianto casalingo sperando di conquistare punti preziosi al cospetto di una compagine costruita per far bene come quella capitolina. Alla Cosma servirà una partita maiuscola, come ha ribadito anche la “senatrice” del gruppo dorico Valeria De Matteis:

«La Sis Roma è una squadra molto attrezzata. Tralasciando il fatto che hanno diverse atlete in nazionale, sono ragazze giovani molto dinamiche, fortissime sia in attacco, dove sono organizzate bene nei movimenti e hanno ottimi tiri, sia in difesa dove applicano un pressing asfissiante che non ti permette di ragionare. Dovremo essere molto brave, giocando in costante movimento. Noi ci siamo allenate molto bene, nonostante il periodo difficile, sempre con costanza e concentrate sui nostri obiettivi stagionali, che sono quelli di fare bene e crescere, dando il massimo ogni volta che scendiamo in acqua».

Sulle proprie condizioni invece: «Mi sono operata a dicembre 2018 e la prima partita l’ho giocata a maggio 2019, l’anno della promozione in A1. Lo scorso anno, però, ho sofferto molto. La mobilità della spalla non era ancora al cento per cento, facevo fatica soprattutto al tiro e nel reggere una partita, gli anni precedenti giocavo molto di più, ma venivo anche da una stagione ferma quasi per intero. E c’era da mettere in conto anche il salto di categoria, con i ritmi dell’A1 con cui misurarsi. Quest’anno ho fatto una preparazione molto buona, fisicamente sto bene e spero che sia una bella stagione in cui io possa dare il mio contributo a ogni partita per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissate».