Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallanuoto, Cosma Vela in crescita ma la spunta Trieste

La formazione anconetana non riesce a vincere e trova l'ottava sconfitta in altrettante gare. Presenti alla gara emissari della Nazionale

ANCONA- Cresce la Cosma Vela Pallanuoto Ancona, Serie A1 Femminile, ma non riesce ad incamerare punti. Alla piscina del Passetto, sotto lo sguardo del direttore tecnico delle nazionali Fabio Conti e l’allenatore delle azzurre Paolo Zizza, la spunta Trieste con il risultato di 8-9. Il cinismo delle ospiti si rivela determinante nell’economia del match, nonostante la bellissima prova da parte delle padrone di casa. Otto partite e zero punti per la Vela relegata in fondo alla graduatoria. Urge un cambio di rotta ma la mentalità mostrata è quella giusta.

Cosma Vela Ancona-Pallanuoto Trieste 8-9
(3-4, 2-1, 0-3, 3-1)

Cosma Vela Ancona: Uccella, Strappato 2, Ivanova, M. Santini, Ferretti, Fiore, Di Martino, Stankovianska 1, S. Santini, De Matteis 1, Altamura 2, Quattrini 2, Andreoni. All. Pace

Pallanuoto Trieste: S. Ingannamorte, Zadeu, Kempf 1, Gant, Marussi, Cergol 2, Klatowski 2, E. Ingannamorte, Bettini 3, Rattelli 1, Jankovic, Russignan, Krasti. All. Colautti.

Arbitri: Braghini e Navarra.

Note: superiorità numeriche: Ancona 3/10 + un rigore realizzato e Trieste 2/9 + due rigori di cui uno fallito nel secondo tempo da Cergol (parato da Andreoni); uscite per limite di falli: Rattelli, Ivanova e Altamura.