Pallanuoto, da applausi la Cosma Vela cannibale

Nonostante la finale playoff già conquistata da diverse giornate, la squadra di Ancona ha superato con un nettissimo 15-6 la Pallanuoto Cosenza confermando un eccellente stato di forma. Coach Pace: «Non posso che fare i complimenti alle mie ragazze»

La Cosma non conosce battute di sosta

ANCONA – Sa solo vincere la Cosma Vela Ancona, sempre più versione cannibale in questa stagione. Le ragazze di coach Milko Pace, nonostante la finalissima playoff per la Serie A1 già conquistata con diversi turni d’anticipo, continuano a mantenere un ruolino di marcia impressionante. Il tecnico dorico, dopo il 15-6 rifilato alla Pallanuoto Cosenza, si è mostrato raggiante guardando con grandissimo ottimismo al futuro prossimo, quello che deciderà una stagione: «Ci tengo particolarmente a fare i complimenti a tutte le mie ragazze perché vincere oggi non era scontato – ha spiegato coach Pace -. Venivamo da una settimana difficile ed impegnativa e ne siamo uscite molto bene. Stiamo lavorando intensamente soprattutto a livello atletico. Nelle ultime sessioni abbiamo effettuato un richiamo in vista dei playoff ed ero un po’ preoccupato per lo stato fisico delle ragazze. Invece, dopo il primo tempo straordinario, le cose sono andate benissimo».

Enorme la maturità mostrata, pari alla convinzione dei propri mezzi: «Dopo essere partite forti nel secondo tempo, un po’ con i cambi e un po’ con la fase di gestione, le ragazze sono riuscite a recuperare energie per poi ripartire ancor più forte. Non era facile essere motivate a questo punto e a queste giocatrici va fatto un grande applauso. Prima del 23 giugno, giorno di Gara1 della finale playoff, abbiamo un importante periodo di lavoro. Intanto dobbiamo prepararci al meglio per l’ultima partita di campionato a Santa Maria Capua Vetere dove vogliamo fare bene».