Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallanuoto, gran prova di forza della Barbato Ancona nella tana del Civitavecchia

La formazione anconetana evidenzia il suo momento positivo andando a sbancare con il punteggio di 8-10 la piscina laziale. Da applausi la prova di Diego Bartolucci autore di un poker

Igor Pace
Igor Pace, tecnico della Barbato Vela Ancona

CIVITAVECCHIA- Lotta, vince e diverte la Barbato Design Vela Pallanuoto Ancona che con il punteggio di 8-10 sbanca la tana del Civitavecchia. Per la compagine guidata da coach Igor Pace si tratta di una vittoria importante che certifica un significativo percorso di crescita all’interno delle gerarchie del campionato di Serie A2. Buoni i parziali (1-5; 4-8), allo stesso modo delle prestazioni individuali che hanno raggiunto il loro culmine nel poker di Diego Bartolucci, ancora una volta tra i migliori in assoluto.

«Sicuramente una prova positiva della mia squadra – ha commentato coach Pace a caldo – anche se con tanti errori commessi in attacco davanti alla porta avversaria. Abbiamo costruito molto più di quanto realizzato, dunque il risultato ci sta stretto, considerando anche che gli ultimi due gol sono arrivati a partita praticamente conclusa. Siamo riusciti ad attaccare bene il pressing con le entrate laterali, abbiamo difeso forte, Edoardo Bartolucci ha parato tanto e ha fatto anche alcune uscite importanti. Ma tutti i miei ragazzi hanno giocato bene, sacrificandosi sempre per la squadra».

NC Civitavecchia-Barbato Design Vela Ancona 8-10
(1-2, 1-3, 2-3, 4-2)
NC Civitavecchia: Visciola, Ballarini S. 1, Minisini, Greco, Checchini 2, Carlucci, Castello 2, Ballarini A. 1, Romiti 1, Simeoni, Moretti, L. Pagliarini L., Pierri 1. All. Pagliarini M.


Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Lisica 1, Pugnaloni, Pantaloni 2, Alessandrelli, Milletti M., Riccitelli, Milletti T. 2, Bartolucci D. 4, Sabatini, Pieroni, Pierpaoli 1. All. Pace I.


Arbitri: Pascucci e Rovandi.


Note: usciti per limite di falli Pagliarini L. nel III t., Carlucci nel IV t.; sup. num. Civitavecchia 2/13 + 2 rigori (uno realizzato) e Vela Ancora 3/13 + 2 rigori.