Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallanuoto A2, la Barbato Ancona cede con l’onore delle armi all’Anzio

La formazione anconetana di coach Igor Pace ha tenuto botta alla quotatissima capolista cedendo con un onorevole 6-10. Applausi al portiere dorico Edoardo Bartolucci

Vela Anzio
Fasi di gioco della gara tra Vela Ancona e Anzio

ANCONA – Cede, ma con l’onore delle armi, la Barbato Design Vela Ancona Pallanuoto che nel big match del suo girone contro la capolista Anzio Waterpolis perde 6-10 al Passetto. Si tratta di una sconfitta da leggere nel modo giusto arrivata, in modo pronosticabile, contro una compagine di categoria superiore che è stata messa a dura prova dagli anconetani. Sugli scudi il portiere Edoardo Bartolucci, autore di un’ottima prestazione, allo stregua dell’attesissimo Lisica protagonista con una doppietta. Indicazioni positive dalle quali ripartire per coach Igor Pace che è rimasto comunque molto contento dello spettacolo offerto dai suoi giocatori.

Barbato Design Vela Ancona-Anzio Waterpolis 6-10
(2-3, 1-3, 1-2, 2-2)

Barbato Design Vela Ancona: Bartolucci E., Lisica 2, Riccitelli 1, Pantaloni 1, Baldinelli, Alessandrelli, Firmani, Breccia 1, Milletti T., Forgione, Sabatini, Pieroni 1, Pierpaoli. All. Pace I.

Anzio Waterpolis: Castaldi, Fratarcangeli 1, Gandini 1, Di Rocco, Giorgetti 2, Costantini, Tabbiani 1, Pisa, Lapenna F. 2, Agostini 1, Grossi 1, Presciutti D. 1, Vassallo. All. Tofani.

Arbitri: Bensaia e Romolini.

Note : nessun giocatore uscito per limite di falli; sup. num. Vela 0/7 + 1 rigore parato e Anzio 2/7 + 1 rigore realizzato.