Pallamano, Guidotti si gode il Cus Ancona dopo il successo sul Camerano

Il tecnico anconetano commenta il grande girone di ritorno disputato dai suoi giocatori, sicuramente di ottimo auspicio per l'ambizioso progetto da perseguire nella prossima stagione. Adesso i dorici dovranno onorare il torneo con il Teramo probabile campione

Il Cus Ancona Pallamano 2018-2019
Il Cus Ancona Pallamano 2018-2019

ANCONA – Soddisfatto coach Andrea Guidotti per la vittoria, nell’ultimo weekend di Serie B di pallamano, del suo Cus Ancona Handball ai danni del Camerano.
Il successo nel derby è stato l’ottavo consecutivo per la sua truppa che si è segnalata per un girone di ritorno assolutamente travolgente: «Quella di Camerano è stata una partita piacevole tra due squadre in ottima salute che hanno deciso di affrontarsi a viso aperto – ha spiegato l’head coach anconetano -. Entrambe le compagini hanno scelto di intraprendere la politica dei giovani, almeno per quello che riguarda questo campionato di serie B. Per quello che concerne la mia squadra ancora una volta chi è andato in campo ha dato il massimo pur di portare a casa questo successo che ci consente di rimanere nella zona alta della classifica».

Il prossimo match dei dorici dli vedrà contrapposti al Teramo che, con tutta probabilità, salirà di categoria dopo il crollo del Chieti: «In settimana abbiamo due partite con l’under 19, che in realtà è l’ossatura della prima squadra, poi troveremo il modo di chiudere al meglio questo campionato di serie B – continua Guidotti -. Per la politica scelta dal Cus Ancona, anche queste gare per noi sono di fondamentale importanza, servono a far crescere i nostri ragazzi contro una squadra appena promossa in serie A2. Chiudere con una vittoria sarebbe il modo migliore per salutare questo campionato di serie B che ci vedrà protagonisti il prossimo anno».