Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallamano, il Cus Ancona si ferma dopo quattro vittorie

I dorici di Andrea Guidotti sono reduci dalla sconfitta maturata sul campo del Chieti con il risultato di 24-21. Ad analizzare il ko è stato lo stesso tecnico anconetano che ha poi posto l'attenzione sulla prossima trasferta nella tana del Guardiagele

ANCONA- Battuta d’arresto per il Cus Ancona Pallamano di Andrea Guidotti, Serie B, che dopo quattro vittorie interrompe la sua corsa. Il KO arriva sul campo del Chieti bravo ad imporsi con il risultato di 24-21.

Analizza con grande razionalità la partita il coach Andrea Guidotti che ha individuato gli errori commessi: «Siamo partiti bene contro una squadra ben messa in campo come il Chieti. Dopo 15 minuti di gioco eravamo avanti sul parziale di 7 a 4 poi poco alla volta ci siamo smarriti anche per il fatto che abbiamo commesso tanti errori sopratutto in fase offensiva. Il Chieti ha meritato la vittoria per quello che ha fatto vedere in mezzo al campo, avevano più fame di noi e sopratutto sono risultati più motivati nei momenti cruciali della gara».

Nel prossimo turno i dorici saranno di scena sul campo del Guardiagele e il tecnico biancoverde invita a tenere alta l’allerta: «Ci aspetta una partita complicata peraltro in un campo di piccole dimensioni dove la squadra di casa farà di tutto per metterci in difficoltà. Sarà un bel banco di prova ma sono convinto che faremo una prestazione degna del Cus Ancona. La classifica mi interessa fino ad un certo punto, il campionato è appena iniziato dobbiamo vivere alla giornata evitando voli pindarici».