Pallamano, il Cus Ancona si prende il “Memorial Iadarola”

I biancoverdi di coach Andrea Guidotti hanno disputato un ottimo memorial di Monteprandone conquistano il primo posto dopo le vittorie con Città Sant'Angelo e i con i padroni di casa

Il Cus Ancona Pallamano che trionfa a Monteprandone

ANCONA- Fine settimana intenso e positivo per il Cus Ancona Pallamano (Serie B) che si è imposto nel Memorial “Daniele Iadarola” di Monteprandone.

I biancoverdi di coach Andrea Guidotti hanno superato prima il Città Sant’Angelo e poi il Monteprandone confermandosi squadra ben costruita in vista del campionato. Questo il commento del tecnico:

«Per prima cosa intendo ringraziare la società del Monteprandone che ci ha invitato a questo memorial. I ragazzi ci tenevano a fare bene anche per il fatto che questo evento ci ha dato la possibilità di incontrare alcune delle squadre che poi avremo modo di rivedere nel prossimo campionato di serie b. A Monteprandone in accordo con lo staff tecnico abbiamo fatto ruotare l’intera rosa compreso Kattai e Magi un ragazzo del 98 che dopo una pausa ha deciso di tornare a giocare a pallamano.

L’intera rosa è composta da ragazzi di Ancona molti dei quali sono stati cresciuti dal sottoscritto. Ci sono anche giocatori di esperienza ma quello che mi preme sottolineare è il fatto che abbiamo intrapreso un progetto a lungo termine d’altronde tutti questi ragazzi hanno deciso di rimanere con noi fino al 2023.

Siamo una buona squadra lo abbiamo già dimostrato lo scorso anno in tanti ci indicano come i favoriti per la conquista della serie A2 ma vorrei ricordare le tante difficoltà che si nascondono dietro un campionato di serie B dove ci sono squadre forti e attrezzate per tentare il grande salto. Noi da parte nostra dovremo essere umili e concentrati».