Pallamano Chiaravalle, c’è Matijašević in più per sfidare la Fiorentina

Domani, sabato 21 settembre, trasferta in Toscana per la terza giornata del campionato di A2, con l'inserimento nei ranghi del nuovo innesto in prestito dal Cingoli

Luka Matijašević,, volto nuovo della Pallamano Chiaravalle

CHIARAVALLE – Terza giornata del campionato di A2, girone B, domani sabato 21 settembre per la ASD Pallamano Chiaravalle, in trasferta in Toscana dove, alle 17 al PalaCipriani di Borgo San Lorenzo (FI), affronterà la Fiorentina.

La squadra chiaravallese si presenta all’appuntamento con ancora zero punti in classifica ma con un nuovo innesto, l’ala destra Luka Matijašević che, arrivato da poco in prestito dal Cingoli, si è già fatto apprezzare in sede di allenamento per talento, disponibilità e generosità.

«Sono molto motivato per questa partita di esordio – ha detto Matijašević -; la squadra mi ha accettato subito, facendomi sentire parte del gruppo. Spero di aiutare in qualche modo, vincere delle partite e speriamo di riuscire a salvarci. Io ce la metterò tutta».

Luka Matijašević,, volto nuovo della Pallamano Chiaravalle

La squadra viola, che nel pre-campionato era data come una delle possibili favorite per la lotta promozione, al momento ha all’attivo un pareggio (poi rovesciato in sconfitta a causa di alcuni problemi tecnici di tesseramento) e una sconfitta.

Il presidente della ASD Pallamano Chiaravalle Gianluca Maltoni dichiara: «La Fiorentina è una grande squadra ma noi puntiamo anzitutto a dimostrare che la vera Pallamano Chiaravalle è quella che si è vista durante i primi 15 minuti del match contro Camerano. Reggere quei ritmi per tutta la partita sarebbe un gran risultato per noi».

Il fatto di essere a pari punti non dovrà far abbassare l’attenzione ai ragazzi di Cocilova che, per conquistare questa vittoria, dovranno scendere in campo al meglio della condizione fisica e soprattutto psicologica, pronti a una battaglia lunga 60 minuti.