Pallamano Chiaravalle, serve un grande fine settimana

Formazioni maschile e femminile a caccia di punti salvezza in A2, entrambe in casa: la prima domenica 10 novembre contro Nuoro alle 18, la seconda sabato 9 alle 21 con Prato

Ceresoli, della Pallamano Chiaravalle

CHIARAVALLE – Pronte a tornare in campo nel fine settimana le formazioni maschile e femminile della Pallamano Chiaravalle impegnate nei rispettivi campionati di serie A2.

Domenica 10 novembre andrà in scena alle 18 al palazzetto dello sport di Chiaravalle la nona giornata del girone B maschile. La ASD Pallamano Chiaravalle ospita in casa la OJ Solution Nuoro in quella che si preannuncia essere una partita cruciale per la salvezza di entrambe le squadre. Chiaravalle ha cominciato il campionato sapendo di dover lottare fino alla fine e, pur essendo ancora a secco di punti, ha saputo mettere in piedi prestazioni positive con squadre molto più quotate come Ambra e Secchia Rubiera, entrambe ai primi posti in classifica.

Arrivati a metà del girone di andata il calendario presenta ai marchigiani una serie di match importanti per il traguardo salvezza, molti dei quali in casa. A confermare l’importanza di questa porzione di campionato è il tecnico biancoblù Albano Cocilova che, parlando della partita di domenica contro Nuoro, aggiunge:

«Questa partita è decisiva per la salvezza tanto per noi quanto per i nostri avversari. Anche loro sono a zero punti e verranno nelle Marche per tentare il tutto per tutto, quindi ai miei ho chiesto di mettere in campo tutta la grinta di cui dispongono. Speravo di arrivare a questi scontri diretti con qualche punto in più, purtroppo così non è stato quindi ora dobbiamo essere concentrati sull’obiettivo nei prossimi due scontri con Nuoro e Poggibonsi».

Giocheranno in casa anche le ragazze della A2 femminile, che sabato 9 novembre alle 21 affronteranno le toscane di Tushe Prato, quarte in classifica nel girone C con 6 punti. Anche le ragazze di coach Fradi devono ancora sbloccare il punteggio dopo cinque giornate e dimenticare la brutta partita di domenica scorsa contro Ferrara.

L’ingresso al palasport è gratuito per entrambi i match.