Sport

La Pallamano Chiaravalle si ferma due volte

Le ragazze tengono testa per un tempo ma poi cedono alla capolista, stop per la maschile nel confronto diretto salvezza con Bologna United

Pallamano Chiaravalle- Tushe Prato

CHIARAVALLE – Doppio stop nello scorso fine settimana per le formazioni maschile e femminile di Serie A2 della Pallamano Chiaravalle.

Opposte alla capolista del girone C Tushe Prato, le ragazze di coach Fradi hanno tenuto testa tutto il primo tempo (9-11) per poi cedere nel secondo fino al 19-26 finale.

Spiega Arianna Pigliapoco: «Indubbiamente una partita impegnativa, non ci siamo fatte abbattere e non abbiamo mollato neanche nel secondo tempo quando il distacco cresceva. Ciò che conta è fare tesoro di questi incontri per lavorare sulle nostre debolezze».

Deludente la prestazione della squadra maschile di mister Cocilova, che in uno degli scontri diretti per la salvezza non è riuscita a bissare la vittoria dell’andata e ha persl 23-27 contro il Bologna United.

Per Valerio Feroce: «La partita è stata sbagliata fin dall’inizio. Siamo entrati in campo scarichi e, dopo un brutto primo tempo, nel secondo abbiamo cercato di recuperare. Con la testa eravamo già in zona salvezza, mentre Bologna pensava solo a vincere e la differenza si è vista. Siamo stati poco lucidi nei momenti importanti della gara, sbagliando cose semplici e gestendo male il nervosismo. dobbiamo imparare ad essere più freddi e sbagliare meno da subito».

Ti potrebbero interessare