Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallamano Camerano, lo staff tecnico abbraccia coach Matteo Bellotti

I gialloblu sono pronti ad abbracciare il tecnico bolognese classe '91 che vanta un passato da giocatore nella massima serie con le maglie di Bologna, Carpi e Cassano Magnago

Matteo Bellotti
Coach Matteo Bellotti, Pallamano Camerano

CAMERANO- Inizia a comporsi il mosaico della Pallamano Camerano in vista della stagione sportiva 2020-2021. Dopo aver salutato Sergio Palazzi, il tecnico delle ultime stagioni, lo staff gialloblu è pronto ad abbracciare Matteo Bellotti.

Nato a Bologna nel 1991, Bellotti ha alle sue spalle un’importante carriera da professionista nella massima serie con le maglie di Bologna, Carpi e Cassano Magnago. Proprio con questi ultimi, da due stagioni, ha guidato la formazione femminile e l’under17 maschile con ottimi risultati:

«Si tratta per me di una sfida affascinante – ha dichiarato Bellotti -. Mi è subito piaciuto il progetto della Pallamano Camerano, una società ambiziosa e con tanta voglia di crescere, ed anche la possibilità di lavorare con una squadra giovane, e nel settore giovanile, sono degli aspetti che cercavo. Sarà la mia prima volta in una prima squadra maschile dopo la femminile, anche se ho avuto una breve parentesi anche con la prima squadra maschile di Cassano Magnago, e non vedo l’ora di iniziare».

Un’esperienza lontano da casa, con tanta voglia di far bene: «Sarà tutto diverso perchè a Cassano sono esploso come giocatore e poi due anni fa, a causa di una tendinite latente al piede, ho preso la decisione di intraprendere la carriera da allenatore a tempo pieno, che era comunque un mio desiderio. La società mi ha dato l’opportunità di iniziare questa nuova avventura ma venivo ancora visto come un giocatore. Qua a Camerano sarà diverso perchè non mi porto dietro i miei trascorsi da giocatore, però sono ancora in discreta forma e se serve in allenamento, potrei ancora giocare (ride ndr)».