Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallamano, termina ufficialmente la stagione del Camerano di coach Palazzi

I gialloblu cameranesi, insieme a tutte le altre squadre d'Italia, non torneranno più in campo a seguito della pronuncia di domenica 5 aprile da parte della FIGH che ha chiuso anticipatamente la stagione per l'emergenza Coronavirus

Pallamano Camerano
Campionato terminato per la Pallamano Camerano

ANCONA- La stagione sportiva 2019-2020 di pallamano è ufficialmente conclusa. La Pallamano Camerano di coach Sergio Palazzi, così come tutte le altre squadre italiane, non torneranno più in campo a seguito della pronuncia di ieri (domenica 5 aprile) da parte del Consiglio Federale della FIGH che ha chiuso anticipatamente tutti i campionati a causa dell’emergenza Coronavirus. Sono state ritenute valide le classifiche maturate alla data del 9 marzo scorso che hanno determinato la graduatoria finale. Il coefficiente determinante è quello che emerge dal quoziente tra il numero di punti realizzati e il numero di incontri disputati.

Sono state deliberate anche delle misure a favore delle società e degli affiliati, in attesa di capire come si evolverà la situazione generale. Il supporto sarà assicurato dall’adozione di fondi pubblici e attraverso un bonus equivalente al contributo di affiliazione della 1°rata di iscrizione.

Il presidente federale Pasquale Loria ha annunciato così la decisione: «In queste settimane la Federazione si è mossa totalmente in linea con quanto stabilito dal Governo e dal CONI per fronteggiare l’emergenza sanitaria, con una prima sospensione fino al 3 aprile scorso e la successiva proroga. All’esito della situazione attuale, tuttavia, dobbiamo prendere altre decisioni e nello specifico sospendere in via definitiva la stagione, ma nel contempo, sempre seguendo la linea tracciata dal Comitato Olimpico in questo senso, cercare di assegnare, se possibile, i titoli nazionali assoluti».