Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallamano Camerano, arriva il vademecum dal consiglio federale

Nell'ultimo weekend si è tracciato il futuro dell'handball. Si è parlato di protocollo, di date d'inizio e di formazione allenatori con importanti novità

Pallamano Camerano serie A2
La Pallamano Camerano disputerà il prossimo campionato di serie A2

CAMERANO- Nel weekend appena trascorso si è tenuto il consiglio federale della FIGH che ha definito il protocollo per il mondo dell’handball da osservare nella prossima stagione. Il presidente federale Pasquale Loria ha così presentato il vademecum per le società e, quindi, anche per la Pallamano Camerano che disputerà la prossima serie A2:

«Si fonda in generale su due principi di base: non aver voluto toccare in maniera sostanziale i principi e le norme operative generali introdotti anche gradualmente nell’ultimo triennio, ma dall’altro lato anche aver tenuto conto della situazione di emergenza, laddove possibile accogliendo i suggerimenti provenienti dalle realtà territoriali, per giungere ad una maggiore flessibilità e spostando in avanti di un anno alcune delle prescrizioni già contenute nel vademecum della stagione scorsa». Poi le date, determinanti per fissare un nuovo inizio.

Il 12 settembre, salvo cataclismi o nuovi sviluppi negativi del virus, inizierà il campionato di serie A2 maschile con tre gironi da 14 squadre. Per quanto riguarda la serie A2 femminile l’inizio della regular season è ancora da valutare ma non sarà prima del 10 ottobre. In questo caso, come in altri ambiti, la FIGH si è riservata la possibilità di posticipare al 17 ottobre l’inizio. Il tutto in sede di possibili disposizioni da parte dell’autorità competenti.

Per quel che concerne l’attività formativa degli allenatori c’è un nuovo programma predisposto dall’Area formazione federale che attiverà anche un corso di 3°livello. Nei prossimi giorni, sui canali ufficiali della federazione, sarà pubblicato nel dettaglio lo svolgimento.