Pallamano, Camerano sconfitto di misura a Ferrara

La squadra gialloblù gioca punto a punto nella tana del Ferrara United ma esce sconfitta con un 20-19 che lascia tanta amarezza. Coach Sergio Palazzi: «Penso che abbiamo perso una grande occasione»

La Pallamano Camerano sconfitta a Ferrara

FERRARA – Trasferta amara per la Pallamano Camerano sia per la sconfitta che per come questa è effettivamente maturata sul campo del Ferrara United. I padroni di casa si sono imposti 20-19 rispedendo la truppa di Sergio Palazzi indietro a mani vuote e con tanti rimpianti per un match giocato ad armi pari fino all’ultimo minuto. La classifica, attualmente, vede i cameranesi ottavi ad un solo punto di distanza proprio dagli estensi. Parlando della partita c’è da registrare un primo tempo di grandissimo equilibrio con gli ospiti che, all’intervallo si trovano sotto per 11-9. Nel secondo tempo i gialloblù spingono sull’acceleratore ma Ferrara è brava a contenere e ripartire, mantenendosi stabilmente avanti nel punteggio. Il break terribile degli estensi è quello del quarantesimo quando i padroni di casa mettono a segno sei punti consecutivi tagliando letteralmente le gambe a Sabbatini e soci. 20-19 il risultato finale.

Amareggiato Sergio Palazzi nel dopogara: «Penso che abbiamo perso una grande occasione. C’è tanta amarezza per questa sconfitta consapevoli che abbiamo sbagliato. Vado a memoria in attesa dei dati, ma abbiamo fatto 15 tiri dai sei metri e il risultato ci dice che non era necessario neanche segnarli tutti. Gli errori al tiro non ci hanno permesso di creare un divario vero, restando sempre al massimo sul +2 e Ferrara ci ha punito».

FERRARA UNITED – CAMERANO 20-19  (11-9 pt)

FERRARA UNITED: D. Sgargetta, Scalabrin, C. Sgargetta 4, Brancaleoni A., Barta 2, Sigolo, Pastore 2, Hristov 8, Khouaja 3, Bellinazzi 1, Castaldi, Gherardo, Brancaleoni F., Zanella. All. Ribaudo.

PALLAMANO CAMERANO: Badialetti 3, Boccolini, Cirilli 3, Gardi 2, Marinelli G., Recanatini, Sanchez, Scandali, Selmani, Grilli 2, Manfredi 1, Covali, Guerrero. All. Palazzi.