Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pronto riscatto per la Pallamano Camerano che sbanca Poggio a Caiano

I gialloblu di coach Davide Campana si riscattano dopo l'ultima caduta interna e vanno a vincere nella tana dell'Ambra Handball

Pallamano Camerano
La Pallamano Camerano torna alla vittoria

POGGIO A CAIANO – Serviva un pronto riscatto alla Pallamano Camerano per lasciarsi alle spalle lo scivolone casalingo con il Carpi. Il pronto riscatto è arrivato immediatamente dalla trasferta di Poggio a Caiano (PO) dove, nella tana dell’Ambra Handball, i gialloblu di coach Davide Campana hanno raccolto il bottino pieno imponendosi con un rotondo 18-31. Grilli, Marinelli e compagni hanno suonato la sinfonia giusta per riprendere correttamente la retta via proseguendo una marcia praticamente ineccepibile da inizio stagione ai piani alti della classifica.

SALA STAMPA

Davide Campana (coach Pallamano Camerano): «Nonostante le diverse assenze, visto che avevamo solo nove giocatori di campo, abbiamo fatto una prestazione memorabile perchè è incredibile quello che abbiamo fatto. Ambra è una squadra con delle individualità importanti, perchè hanno cambiato quasi tutto il roster, e da parte nostra abbiamo sfoderato una prestazione eccezionale, soprattutto chi fino ad oggi non è stato mai chiamato in causa troppo spesso. Da sottolineare ancora la prestazione di Mattia Bilò, che ha dovuto tenere per 60 minuti le redini della squadra. Deve migliorare tanto Mattia sotto alcuni aspetti ma ha le possibilità, se vuole cambiare alcune cose, di poter diventare un punto fermo di questa squadra. Grande prestazione di Mario Sanchez e di Lorenzo Osimani ma veramente da parte mia va a tutti un plauso generale, anche al mio vice Matteo Bellotti. Siamo riusciti a vincere con uno scarto elevato con una formazione rimaneggiata e questo deve farci capire che stiamo lavorando molto bene, quindi la nostra organizzazione di gioco va oltre ogni individualità. Infine sia la squadra che la società vorremmo dedicare questa vittoria a Matteo Gardi ed alla famiglia Gardi, perchè se abbiamo dato il cuore è stato anche per dedicarla a loro».

AMBRA HANDBALL – PALLAMANO CAMERANO 18-31 (11-13 pt)

AMBRA HANDBALL: Ballerini 5, Cioni 1, Deda 4, Francalanci, Fratini R., Fratini A., Giovannelli, Gradi, Grassi, Liccese 6, Maraldi, Mocellin 1, Morini, Nozzoli, Randis 1, Vannini All. Della Rocca

PALLAMANO CAMERANO: Baldoni, Bilò 2, Boccolini 1, Covali 5, Grilli 12, Marinelli 6, Osimani, Sanchez, Scandali 3, Selmani 2 All. Campana

Arbitri: Colombo – Rizzo