Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Coach Palazzi esalta una Pallamano Camerano in netta crescita

Il 34-28 rifilato alla Modula Casagrande ha lanciato ufficialmente la formazione gialloblu che sta vivendo un momento positivo. Il tecnico Palazzi analizza sia l'ultima partita sia la crescita della sua squadra complimentandosi anche con il giovane Mattia Bilò

La Pallamano Camerano inizia l'attività giovanile

CAMERANO- La vittoria, netta e limpida, contro la Modula Casagrande con il punteggio di 34-28 ha consegnato alle cronache una Pallamano Camerano in netta crescita. Il secondo successo consecutivo in campionato, il rendimento dei singoli e le geometrie corali sono quelle di una squadra che vuole prendersi un ruolo importante in questo campionato, consapevole delle difficoltà e degli imprevisti che si possono trovare lungo il cammino. Ad esaltare l’ultima prestazione è stato proprio il tecnico gialloblu Sergio Palazzi:

«Un’ottima partita conclusa con una bella vittoria. Adesso iniziano delle partite casalinghe contro avversarie che come noi lottano per la salvezza quindi vincere è importante. Sapevamo che avevamo di fronte un avversario ostico ma siamo partiti bene specialmente a livello difensivo: poi abbiamo sofferto il loro cambio di difesa e la partita si è un po’ riaperta.

Nel secondo tempo siamo stati bravi a creare un buon margine ed a gestire nel finale. Ci tengo a sottolineare il primo gol in A2 del 2002 Mattia Bilò, che è sceso in campo con personalità, e penso che debba essere anche uno stimolo per tutti i nostri giovani»