Pallamano, Camerano lotta ma non strappa la vittoria

Nell'esordio casalingo nel campionato termina in favore della Pallamano Ambra che sfrutta meglio i momenti cruciali della partita. Soddisfatto coach Palazzi: «Le buone indicazioni ci sono state»

CAMERANO- Lotta e combatte dal primo all’ultimo minuto la Pallamano Camerano ma l’esordio nel campionato di Serie A2 non porta punti. I gialloblu, dinanzi al proprio pubblico, giocano una partita di grande intensità contro la Pallamano Ambra ma al termine dei minuti regolamentari sono gli ospiti ad esultare con un 23-26 che assume i connotati di un’impresa per come si era messo il match.

Tenace e gagliarda la compagine cameranese che, pur sotto nel punteggio, stava completando la rimonta nel finale sfiorando l’aggancio con il libero fallito da Boccolini. Al termine sono stati tanti gli applausi ricevuti e la soddisfazione di coach Sergio Palazzi è stata evidente anche in sala stampa:

«Dispiace per il risultato anche se le indicazioni sono state tante e dobbiamo subito prenderle tutte e migliorare. Probabilmente avevamo bisogno di quel ritmo partita che si è visto nel secondo tempo anche nella prima frazione di gara, invece ci è mancato. Questo ci ha penalizzato perchè non siamo riusciti mai a recuperare il gap.

Le occasioni per provarci le abbiamo avute ma non siamo riuscite a sfruttarle. Comunque le indicazioni positive ci sono state: già la prossima partita andiamo a Chiaravalle per cercare di smuovere la nostra classifica»

PALLAMANO CAMERANO – PALLAMANO AMBRA 23-26 (12-16 pt)

PALLAMANO CAMERANO: Antonelli, Badialetti 7, Bilò, Boccolini, Covali 2, D’Agostino 2, Gardi 3, Giambartolomei, Grilli 6, Marinelli G. 2, Marinelli T., Osimani, Recanatini 1, Sanchez, Scandali, Selmani All. Palazzi

PALLAMANO AMBRA: Ballerini, Biagiotti, Chiaramonti 3, Ciabatti, Ciacci, Cicriani, Grassi, Liccese 2, Marardi 7, Mocelin, Morini 1, Pozzi 6, Randis, Trinci, Volpi 7 All. Cavicchiolo

Arbitri: Ciotola – Romana