Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallamano, per il Camerano un brutto KO a Bologna

I gialloblu escono sconfitti con un pesante 31-18 dal campo del Bologna United mostrando ancora lacune sulle quali lavorare. Coach Sergio Palazzi analizza il match da parte della sua squadra: «Un buon primo quarto d'ora e poi poco altro»

BOLOGNA- La Pallamano Camerano (Serie A2) subisce la seconda sconfitta consecutiva in campionato e la subisce sul difficile campo del Bologna United. I ragazzi di Sergio Palazzi tornano a casa a mani vuote con un pesante 31-18 sintomo della maggior brillantezza e caratura dei dirimpettai. Questo il commento del tecnico gialloblu: «Un buon primo quarto d’ora e poi poco altro. Brava Bologna a mettere in risalto tutti i nostri limiti in una giornata in cui più di un nostro giocatore ha steccato la partita. Dispiace per il divario così largo, ma perdendo tanti palloni e giocando pochissima seconda fase era inevitabile, viste le difficoltà nell’attacco posizionale. Ci sta giocare male, meno uscire mentalmente dalla partita dopo 20′, specialmente in trasferta contro una squadra come Bologna».

BOLOGNA UNITED – PALLAMANO CAMERANO 31-18

BOLOGNA UNITED: Bariselli 2, Cacciari, Calistri 1, Cimatti 1, Dell’Olmo 3, El Hayek, Ferioli 3, Marabini 1, Marmo 2, Mingarelli, Norfo 14, Russello 7, Santolero, Zanutto 7 All. Nezirevic

PALLAMANO CAMERANO: Antonelli, Badialetti 2, Bilò, Boccolini 2, Covali 3, D’Agostino 1, Gardi 4, Grilli, Marinelli T. 1, Marinelli G. 1,  Osimani, Recanatini 2, Sanchez, Scandali, Selmani 1, Giambartolomei 1 All. Palazzi

Arbitri: Limido Alessandro – Donnini Nicolah