Aurora Basket Jesi al via, coach Valli: «Importante partire bene»

Raduno e inizio della preparazione. Parla il tecnico: «Sarà una serie B di livello molto alto; doppiamente importanti le gare interne. Fondamentale lavorare bene in questo mese e sfruttare le tre partite in casa su cinque di inizio campionato»

Aurora Basket 2019-20 al via

JESI – Tutti presenti al raduno e poi alla canonica cena d’inizio stagione al Ristorante “Tabano” di Jesi, big e giovani: è iniziata così l’avventura 2019-20 dell’Aurora Basket, che riparte dalla serie B.

A salutare il via Altero Lardinelli, nella sua nuova veste di proprietario unico, Michele Maggioli, nella nuova veste di club manager, e il tecnico Alessandro Valli, concentrato sull’importanza di un avvio di campionato col piede giusto.

«Sarà una serie B dal livello davvero molto, molto alto – spiega Valli -; il calendario ci farà giocare all’inizio tre delle prime cinque partite in casa. In un torneo così equilibrato, le gare casalinghe saranno doppiamente importanti. Fondamentale cominciare bene, sfruttando al meglio questo mese di preparazione».
Doppia seduta tre volte la settimana fra Cardinaletti e PalaTriccoli, solo pallacanestro il martedì e il giovedì. Primo test amichevole il 28 agosto alle 18 con Falconara, all’Ubi Banca Sport Center. «Con un gruppo tutto nuovo, la scelta del capitano sarà giusto condividerla coi ragazzi» dice Valli.

Conferma Maggioli: «I giocatori fra loro si conoscono tutti da tempo, per essere già stati in passato compagni di squadra o avversari. C’è molta stima reciproca, c’è un bel clima. Condividere la scelta è la cosa migliore».

Obiettivo «playoff prima possibile, poi vedremo dove siamo» dice Lardinelli, che spiega la volontà, «anche tramite l’impostazione data al tesseramento dei tifosi, di avere più vicino possibile al campo il pubblico, a partire dal parterre».