Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Il Campetto Basket Ancona non svolta e perde con Giulianova

I biancoverdi di coach Stefano Rajola nonostante una buona prova non riescono ad incamerare punti. La nota più lieta tra gli anconetani è rappresentata dalla prova di Rinaldi autore di ventuno reti

ANCONA- Sconfitta, amara e figlia di tanti e troppi errori. Il Campetto Basket Ancona non riesce ad indirizzarsi sulla strada giusta e cede il passo, davanti al pubblico amico del Palaprometeo, al Giulianova Basket con il punteggio di 65-69.

Un match caratterizzato dalle disattenzioni e dagli sprechi con gli anconetani, troppe volte, distratti nei momenti chiave della partita. Il Giulianova, dal canto suo, non gioca una partita perfetta ma concretizza quel che basta per tornare a casa con l’intera posta in palio. Capitalizza e produce, incassando una posta in palio pesantissima per il suo campionato. Sugli scudi Rinaldi, autore di ventuno punti e una prova di grandissima sostanza in casa giuliese. Per i dorici di coach Rajola, che fanno vedere miglioramenti, nonostante il KO, la nota più lieta è rappresentata da Rinaldi che sigla ventuno punti e alimenta la reazione dei suoi fino alla sirena finale.