Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Nef Volley Osimo rallenta nella trasferta pugliese di Turi

La formazione guidata da coach Roberto Masciarelli ha perso sul campo dell'Arrè Formaggi pagando l'intensità messa in campo dai padroni di casa

Nef Osimo
La Nef Osimo Volley sconfitta a Turi

OSIMO- Assorbire il colpo e ripartire. Nel più breve tempo possibile. La Nef Osimo Volley di coach Roberto Masciarelli è reduce dalla sconfitta di Turi, primo incontro ufficiale del 2020.

Il 3-1 subito nella tana dell’Arrè Formaggi ha rallentato la marcia nel campionato di serie B dove gli osimani avevano fatto una grandissima figura nel 2019. Sarà importante, allo stato attuale, capire gli errori commessi e riprendere il cammino nella seconda parte di questa stagione.

Va detto che il match in terra pugliese è stato equilibrato in tutto il suo sviluppo con la squadra di casa, apparsa molto ben organizzata, a concedere pochissimo all’attacco osimano.

Nel primo set il 25-21 conclusivo ha rispecchiato, probabilmente, il maggior cinismo locale così come il 25-22 del secondo. Nel terzo set, la Nef ha fatto vedere le cose migliori con Bruschi, Bacca e Stella sicuramente tra i più positivi nel 20-25 fatto registrare. Nell’ultima ripresa si è giocato punto su punto ma i padroni di casa hanno sfruttato meglio alcuni episodi determinanti. Da segnalare la splendida prova di Sciò per il Turi, top scorer con 21 punti messi a segno.