Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Fulgenzi è “Re di Roma”: vittoria di forza a Vallelunga

Lo jesino domina gara 2 sul circuito dell'autodromo romano e, a due tappe dal termine della Porsche Carrera Cup Italia 2019, a Misano e Monza, riapre i giochi di classifica

JESI – Il pilota jesino Enrico Fulgenzi fa il Dobermann e ottiene una grande vittoria nella tappa di Vallelunga della Porsche Carrera Cup Italia, terzultima di questa stagione 2019, ottenuta dominando una gara 2 spettacolare, davanti a 15 mila spettatori, in cui Enrico partiva dalla quinta posizione.

Il regolamento del monomarca Porsche prevede che nella gara domenicale, la seconda delle due in programma, l’ordine di partenza venga stabilito dall’ordine di arrivo della prima corsa del sabato, con i primi 6 piloti classificati che devono invertire la posizione di partenza.

Fulgenzi aveva ottenuto un eccellente secondo posto il sabato in gara 1, dopo aver mancato la Pole Position nelle qualifiche per appena 35 millesimi di secondo. E dunque, dopo il preziosissimo podio di gara 1 con tutti i diretti rivali per il titolo dietro, Fulgenzi è scattato dalla quinta casella per la gara 2.

In versione “Dobermann” e particolarmente a suo agio sulla pista romana, Fulgenzi ci ha messo poco a prendere il comando della corsa e dettare un ritmo insostenibile per gli avversari, a tratti di quasi un secondo al giro più veloce sui primi diretti inseguitori. Sul traguardo grande gioia e festa tra il team e i fans del Dobermann.

Enrico Fulgenzi in gara a Vallelunga

Dopo la precedente gara del Mugello, in cui lo jesino aveva patito una foratura al pneumatico posteriore sinistro mentre si trovava saldamente in testa a 2 giri dalla fine, questa vittoria e il secondo posto del sabato ribaltano nuovamente la situazione di classifica e ridanno linfa alle possibilità di vittoria di campionato che erano state accantonate dopo lo sfortunatissimo episodio del Mugello. A due tappe dal termine e con quattro gare da disputare, Fulgenzi ha più che dimezzato la distanza dal capoclassifica Iaquinta ora a 26 punti, e con altri 3 piloti, l’americano Conwright, l’italiano Bertonelli e il finlandese Kujala, nella morsa tra il leader calabrese e lo jesino, che ora occupa la quinta piazza. Con 80 punti in palio nelle 4 manche previste nei 2 round al termine, quello di Misano e quello di Monza, ogni risultato è possibile. Prossima e imminente tappa quella di Misano Adriatico sabato 5 e domenica 6 ottobre in occasione del Porsche Festival, con la gara del sabato che si svolgerà in notturna alle 20 e quella della domenica alle 12.50. Entrambe le gare in diretta TV su Sky Sport e su Cielo.