Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Spettacolo e applausi per il premio Renato Cesarini 2019

Al Teatro Alfieri di Montemarciano tante le presenze illustri che hanno partecipato alla tavola rotonda sulle principali tematiche calcistiche. Il riconoscimento è andato a Daniel Ciofani del Frosinone

MONTEMARCIANO- Una serata di calcio e spettacolo, dove non sono mancati grandi ospiti e altrettanto grandi tematiche affrontate sul palco. L’edizione 2019 del premio Renato Cesarini, celebrato al Teatro Alfieri di Montemarciano terra d’origine dell’illustre campione marchigiano, è stata caratterizzata soprattutto dalla tavola rotonda intitolata “dove va il nostro calcio?”. Attraverso testimonianze illustri e pareri si è dibattuto a lungo sulla situazione attuale del nostro calcio dando ogni presente la propria interpretazione.

Alcuni ospiti della serata tra cui il premiato Daniel Ciofani del Frosinone

Un grandissimo parterre a cominciare dal presidente della Lazio Claudio Lotito (intervenuto telefonicamente), Piero Ausilio (Direttore Sportivo Inter Fc), Pantaleo Corvino (Direttore Generale Fiorentina Calcio), Marco Tardelli (ex calciatore serie A e nazionale), l’ex giallorosso Giuseppe Giannini , Serse Cosmi (tecnico del Venezia) e altri. Presenti anche tanti esponenti del mondo della carta stampata “capitanati” da Guido d’Ubaldo, segretario nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. A condurre la serata Marco Lollobrigida, Guido Vaciago e Lara Gentilucci e, come contorno all’evento, anche le telecamere di Sky Sport e Mediaset.

Ad aggiudicarsi il premio per il goal più “Cesarini”, in extremis, dell’ultimo campionato è stato l’attaccante del Frosinone Daniel Ciofani per la rete realizzata al centoduesimo, dopo circa dieci minuti di controllo VAR, nel match casalingo contro il Parma terminata 3-2 in favore dei ciociari.