Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Med Store Macerata, coach Di Pinto: «Soddisfatto del torneo di Pineto»

La compagine maceratese ha raccolto indicazioni positive nell'ultimo torneo in Abruzzo al cospetto di avversarie anche di categorie superiore. Il tecnico ha parlato anche di qualche giocatore in particolare

Med Store Macerata
La Med Store Macerata scesa in campo a Pineto

MACERATA- Quanto fatto vedere al Torneo di Pineto ha soddisfatto, e non poco, il tecnico della Med Store Macerata Volley (Serie A3) Adriano di Pinto. Nel 5°Memorial Antonio Pisciella, organizzato dalla Pineto Volley, i maceratesi si sono ben disimpegnati contro la Sieco Impavida Ortona (A2) e la Civita Castellana, imponendosi 3-0 contro questi ultimi.

Soddisfatto, come detto, il tecnico Di Pinto che ha potuto già constatare un ottimo stato di forma da parte della sua squadra: «Sono molto soddisfatto di ciò che ho visto al Torneo di Pineto. Abbiamo un po’ sofferto la fase più acuta della preparazione, ora però ci stiamo dedicando a comprendere l’importanza dell’aiuto reciproco per questo gruppo. Sono convinto che l’atteggiamento propositivo che i ragazzi mettono in palestra e sul campo darà buoni frutti, sia dalle nostre giovani promesse che dai campioni più esperti. L’aiuto che si stanno fornendo reciprocamente nel dare tanto come impegno, sostegno e consiglio, ha permesso e fatto venir fuori delle ottime prestazioni soprattutto da chi  aveva bisogno di provarsi dal vivo, in gara».

Non mancano anche alcune indicazioni sui singoli: «Ho visto ottimi spunti da parte di Cordano, Pasquali e Pahor che hanno dimostrato di saper gestire il campo con responsabilità. Abbiamo rivisto giocare  Stefano Ferri, dopo due settimane di stop dovuto a problematiche fisiche che lo hanno costretto a riprendere la preparazione dall’inizio; con la sua professionalità ha saputo recuperare bene per farsi trovare pronto per i prossimi test con Grottazzolina e Fano. Il livello degli allenamenti fatti a Pineto è stato buono sia nella prima sfida con Ortona, una squadra di A2, che con Civita Castellana che malgrado disputi la serie B ha in organico diverse  conoscenze della A3».