Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Matelica calcio, sconforto e incredulità per la morte di Fabrizio Gagliardi

Aveva 36 anni. Per la società «era un ragazzo eccezionale, pieno di doti umane e morali». Il ricordo del direttore generale Fabrizio Nocelli e del preparatore dei portieri Gianluca Gubinelli

Fabrizio Gagliardi
Fabrizio Gagliardi

MATELICA – «Una tragedia immane per la nostra squadra e per la nostra città». È il commento che arriva dalla società del Matelica Calcio alla notizia della morte improvvisa in un incidente stradale di Fabrizio Gagliardi. Il giovane, preparatore dei portieri in diverse formazioni giovanili del club di serie C, aveva appena 36 anni. Ieri notte avrebbe perso il controllo della sua auto mentre transitava lungo la strada provinciale 29 Fiuminata, finendo in una scarpata. Inutili tutti i soccorsi, giunti sul posto rapidamente.

Gagliardi, originario di Pioraco, era al suo secondo anno di incarico a Matelica. In passato aveva lavorato per la Folgore Castelraimondo e per il Camerino. Da giocatore aveva militato in diverse squadre del territorio tra cui il Pioraco, oltre che il Gagliole calcio a 5.

La sua tragica scomparsa ha lasciato sgomento tutto l’ambiente sportivo locale e non solo. Con la società che ha subito espresso il suo cordoglio alla famiglia dell’allenatore.

Oggi Gianluca Gubinelli, responsabile dei preparatori dei portieri del Matelica, incredulo e sconvolto per quanto accaduto, afferma : «Ho perso un fratello, un amico, una parte di me. Solo ieri siamo stati insieme, mai avrei pensato che poteva essere l’ultima volta che ci saremmo visti. Il destino ci ha riservato un brutto scherzo, ed ora sarà dura venirne fuori». Aggiungendo poi un invito per tutti quelli che Fabrizio lo hanno conosciuto: «Ricordiamoci di lui come un padre e ragazzo pulito dentro e fuori».

Per Fabrizia Nocelli, direttore generale del Matelica, il giovane allenatore era «un ragazzo eccezionale, ricco di doti morali e umane. Per questo il suo decesso è una grossa perdita per la sua e la nostra famiglia. Ci siamo salutati ieri – prosegue la Nocelli – quando è arrivato in segreteria con il suo solito sorriso e la sua allegria straordinaria: un sorriso che mancherà a tutti».

Fabrizio Gagliardi lascia la moglie e due figli. I suoi funerali si terranno domani, giovedi 24 giugno alle 16 nella chiesa di San Vittorino di Pioraco.