Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Marche: freddo, neve e gelo “stoppa” il calcio, campionati fermi per la seconda volta

Dalla Figc arriva la decisione di rinviare per la seconda volta in una settimana le partite di tutti i campionati di calcio della Regione Marche

Campo da calcio innevato
Campo da calcio innevato

ANCONA – Il maltempo “investe” anche i campionati di calcio della Regione Marche e della provincia di Ancona. La settimana scorsa del 24 e 25 febbraio erano stati sospesi dalla Figc tutti gli incontri del calcio dilettantistico marchigiano a causa del freddo siberiano e della neve, e la decisione è stata ripetuta anche per il primo weekend di marzo, sabato 3 e domenica 4, con le partite che sono state rinviate dato il perdurare della situazione di maltempo sulla regione.

La decisione è stata presa dalla Figc – comitato delle Marche – e riguarda tutti i campionati regionali e provinciali, dall’eccellenza quindi alla terza categoria. I campionati riprenderanno – tempo permettendo, anche se ormai l’ondata di maltempo si sta esaurendo – il prossimo 10 e 11 marzo.

Tra i problemi che sono stati discussi dal comitato – nelle veci del presidente del Comitato Figc Marche Paolo Cellini (FOTO a sinistra) – di concerto con le associazioni sportive dilettantistiche c’era la possibilità di far slittare i turni e quindi ripartire da dove ci si era fermati oppure di saltare direttamente le due giornate rinviate e recuperarle a fine tornei.

Paolo Cellini
Paolo Cellini

Al momento sembra che si sia scelta la prima strada, di ripartire da dove ci si era fermati, quindi con gli incontri che erano inizialmente previsti per il 24 e 25 febbraio che verranno disputati 15 giorni dopo.