Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Pallavolo, Coppa Italia di A2 femminile: la Cbf Balducci a Mondovì

Tempo di quarti di finale di Coppa Italia per la squadra di Paniconi che sarà in Piemonte per cercare un posto in semifinale. Di fronte le ex Bisconti e Giubilato. Si gioca mercoledì (22 dicembre) in gara unica

La Cbf Balducci a Mondovì per la Coppa Italia

MACERATA – Dopo la ripartenza vincente nella 1’ di ritorno, la Cbf Balducci ha poco tempo per rifiatare perché mercoledì (22 dicembre) alle 20.30 a Mondovì si gioca il match unico dei quarti di finale di Coppa Italia. Il surplus di impegni mette a dura prova le energie fisiche e mentali della squadra che tuttavia sembra aver svoltato dopo la serata negativa nella trasferta di Olbia. Di fronte c’è una squadra di alto valore tecnico, costruita dal nuovo allenatore Solforati, ex Castelbellino, Orvieto, Volta Mantovana, per ambire al salto in A1 fallito l’anno scorso.

Nel weekend in campionato le piemontesi hanno perso in casa 3-1 per mano di Montecchio Maggiore cedendo la vetta del girone A all’Eurospin Pinerolo e scalando in terza posizione superate anche da Talmassons. La Cbf Balducci è seconda nel girone A. Il turno dei quarti di Coppa Italia è completato da: San Giovanni in M. – Sassuolo e Brescia – Talmassons. Rinviata invece Pinerolo – Busto Arsizio per i contagi tra le lombarde. Per coach Paniconi «difficile individuare un punto di forza specifico visto che sono una squadra forte in tutti i reparti, nel complesso e nelle individualità. Hanno fatto molto bene in questa prima parte di Regular Season e sono una delle squadre più complete di tutto il lotto delle 22 squadre di A2. Un roster molto strutturato sarà una partita in cui dobbiamo provare a tirare fuori il meglio di noi ma credo che ce la possiamo giocare». Per vincere e qualificarsi la Cbf Balducci avrà bisogno di una prestazione di sostanza sia al servizio che nel muro-difesa, tenendo basso il numero degli errori e contando sul rendimento anche offensivo di Fiesoli che a Ravenna ha offerto una prestazione all’altezza delle sue qualità. Bella la sfida tra il libero arancionero Giulia Bresciani e l’ex libero Bisconti che in estate è passata nelle fila di Mondovì.