Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket A2 femminile, i verdetti: Matelica salva, Civitanova retrocede in B

La Halley Thunder vede sfumare i playoff per una tripla subita a 9” dalla sirena ma comunque conserva la categoria, mentre la Feba perde con La Spezia e scende al piano di sotto

Benedetta Gramaccioni ha segnato 24 punti, ma non sono bastati per centrare i playoff alla Halley Thunder Matelica, che è comunque salva (foto di Paolo Peverieri)

FABRIANO – Un sabato dolce-amaro per il basket femminile marchigiano di serie A2, nell’ultima giornata di “regular season” che ha sancito i primi verdetti

La Halley Thunder Matelica di coach Orazio Cutugno ha sfiorato la qualificazione ai playoff perdendo 64-66 ad opera della capolista San Giovanni Valdarno, scala al 9° posto per via delle concomitanti vittorie di Cagliari e Selargius che l’hanno scavalcata, ma centra comunque una storica salvezza con 24 punti in classifica al primo anno di partecipazione in serie A2. Un gran risultato per Matelica, che però chiude con un pizzico di amaro in bocca perché a tre minuti dalla fine della partita conduceva di otto (63-55) e la vittoria sembrava in pugno, ma a questo punto si è inceppata, è stata rimontata nel finale dalle toscane e beffata da una tripla di Antonia Peresson a 9 secondi dalla sirena conclusiva. Alle marchigiane non son bastati i 24 punti di Benedetta Gramaccioni e i 21 di Ludovica Albanelli

È retrocessione in serie B, invece, per la Feba Civitanova Marche, ultima in classifica (10 punti) che saluta la serie A2 dopo nove anni di permanenza continua. La squadra allenata da Gabriele Carmenati e Donatella Melappioni ha perso nettamente in casa con La Spezia per 52-82 ed è stata scavalcata dal Ponte Buggianese (12 punti) che, viceversa, ha vinto a Savona per 49-56 e quindi accede ai playout per cercare di ottenere la salvezza. 

Il quadro completo dei risultati:

Techfind San Salvatore Selargius – La Bottega del Tartufo Umbertide 70 – 63

O.ME.P.S. Afora Givova Battipaglia – Alma Basket Patti 76 – 75 (d1ts)

Cus Cagliari – Blue Lizard Basket Capri 60 – 54

Halley Thunder Matelica – Bruschi San Giovanni Valdarno 64 – 66

Amatori Pall. Savona – Nico Basket Femminile 49 – 56

Pall. Vigarano – Pall. Femminile Firenze 72 – 64

Feba Civitanova Marche – Cestistica Spezzina 52 – 82

I verdetti:

Vanno ai play-off per la promozione in A1: San Giovanni Valdarno, La Spezia, Umbertide, Firenze, Vigarano, Selargius, Patti e Cagliari

E’ salva: Matelica

Vanno ai play-out per la salvezza: Battipaglia, Savona, Capri e Ponte Buggianese

Retrocede in serie B: Civitanova Marche