Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Basket, Ancona: stop casalingo per la Luciana Mosconi contro il Rieti

Stavolta gira tutto storto alla formazione di Piero Coen. Dopo una buona partenza, i laziali prevalgono e vincono la partita

Un time-out della Luciana Mosconi (Foto, ufficio stampa)

ANCONA – Prima sconfitta casalinga per la Luciana Mosconi. Ad Ancona passa Rieti che dimostra tutto quello che si diceva alla vigilia. Squadra forte, concreta, e con una valida strategia difensiva. Per Rieti la differenza l’ha fatta Tiberti, mentre per i locali sono Panzini e Quarisa a mettersi in mostra. Proprio Panzini con una tripla nella prima frazione porta i suoi sul 18-13, mandando su tutte le furie la panchina di Ceccarelli.

Il coach di Rieti vista la situazione ha chiesto immediatamente il time-out per scuotere i suoi. Missione compiuta perché da quel momento nasce un’altra gara, con il punteggio (31-28) che viene ribaltato. A tenere la Luciana Mosconi agganciata al match sono i canestri di Aguzzoli che riporta i suoi sul meno uno (33-32) a 40” dalla fine del primo tempo prima del definitivo 34-32 per Rieti col quale si va all’intervallo.

Le difficoltà proseguono per Ancona che sbaglia tutto quello che può, mentre gli avversari ne approfittano con una serie di canestri decisivi, con i dorici che non riusciranno più a riprenderla. Esame di maturità fallito per la Luciana Mosconi che aspettava questo confronto per capire la reale forza. C’è ancora tanto lavoro da fare per Coach Coen, ma le basi per migliorare ci sono tutte.

LUCIANA MOSCONI ANCONA 59 KINERGIA RIETI 73

LUCIANA MOSCONI IL CAMPETTO ANCONA: Panzini 15, Centanni 10, Quarisa 14, Giombini, Cacace 4, Minoli 2, Pozzetti, Aguzzoli 14, Anibaldi, Zandri, Carboni, Ponzella. All. Coen.

KINERGIA RIETI: Testa 7, Papa 12, Tiberti 10, Broglia 7, Antelli 10, Timperi 15, Franco, Del Testa 12, Cortese, Buccini, Vujanac, Frizzarin. All. Ceccarelli. ARBITRI: Colombo di Como e De Ascentiis di Cremona. PARZIALI: 18-14; 32-34; 42-51.