Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Scooter elettrici Civitanova Marche MENCHI
Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Garden Europa Azienda Florovivaistica
Garden Europa Azienda Florovivaistica

L’Italservice e le altre big di Serie A: «Per la prossima stagione controlli sulla regolarità delle iscrizioni»

Il club del presidente Lorenzo Pizza ha pubblicato un comunicato rivolto alla Divisione Calcio a 5 a firma Italservice, Acqua&Sapone, Real Rieti, Came Dosson e Sandro Abate. Si sottolinea la necessità di una stretta vigilanza per le prossime iscrizioni.

L'Italservice Pesaro al Pala Nino Pizza

Lo scorso venerdì, 17 aprile, i presidenti dei principali club di Serie A, tra cui Lorenzo Pizza dell’Italservice Pesaro, si sono riuniti in conference call per parlare della situazione attuale e della prossima stagione. Pesaro, Acqua&Sapone, Real Rieti, Came Dosson e Sandro Abate Avellino si erano dette disponibili a portare a termine il campionato pur tenendo fede a tutte le disposizioni di sicurezza del Governo, ma «constatate le divergenze tra i vari consiglieri del Direttivo, abbiamo deciso di fermarci qui perché non interessati ad alcun tipo di “giochi di potere” che danneggia l’immagine di questo sport e non porta rispetto a chi fa enormi sacrifici a chi fa del tutto per portare avanti il movimento» si legge dal comunicato.

La nota prosegue: «Presenteremo domanda di partecipazione alla stagione 2020/2021 solo a determinate condizioni». Quali sono? «Controllo scrupoloso di garanzia sull’ammontare dei contratti depositati in Divisione; controlli periodici sui pagamenti degli emolumenti mensili da parte degli organi preposti; una serie A con un numero di squadre partecipanti non superiori alle 16 unità; aumento dell’ammontare della garanzia fideiussoria o incremento della tassa d’iscrizione». Il comunicato poi conclude: «È legittimo in questo momento dare priorità alla salvaguardia della salute dei calcettisti, ma ritiene altresì prematuro ed affrettato l’atteggiamento assunto da determinate realtà, che ancor prima di analizzare l’andamento dell’emergenza sanitaria e la sua evoluzione complessiva, hanno scelto la strada della chiusura anticipata»

Il patron dell’Italservice Pesaro Lorenzo Pizza puntualizza: «Dopo un confronto con le società Acqua&Sapone, Real Rieti, Came Dosson e Sandro Abate Avellino, abbiamo voluto emettere questo comunicato stampa congiunto per dare un segnale di serietà importante sia all’esterno che all’interno del club. Dopo tanti giorni pieni di punti di domanda e di attesa per la comprensione di ciò che sarà nel futuro, c’era bisogno di un segnale di questo tipo anche per richiamare gli organi competenti, in particolare la Divisione Calcio a 5, a vigilare affinché nella prossima stagione tutte le società si iscrivano in maniera corretta e regolare».

Gradara d'Amare