Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

L’Italservice Pesaro saluta Miarelli e si prepara alla visita della Sandro Abate Avellino

Le strade del sodalizio biancorosso e del portiere azzurro si separano: nuova avventura per lui alla Ecocity Futsal Genzano. Nel frattempo, domani torna la Serie A al PalaFiera

Michele Miarelli, ex portiere dell'Italservice Pesaro

PESARO – L’Italservice Pesaro riceve la Sandro Abate Avellino, ma non potrà più contare su Michele Miarelli. Una notizia che è arrivata alla vigilia della undicesima giornata di Serie A ma che era nell’aria ormai da diversi giorni.

Anche le più belle favole finiscono: Miarelli lascia l’Italservice Pesaro dopo tre anni e mezzo trascorsi ad alzare trofei, individuali e soprattutto di squadra. Due scudetti, una Coppa Italia, una Supercoppa Italiana. Premio di MVP della Supercoppa 2019, Miglior Portiere della Coppa Italia e della regular season 2021 e MVP delle finali scudetto 2021: un bottino assurdo quello di Miarelli in casacca biancorossa.

L’estremo difensore della Nazionale Italiana ha salutato così la città attraverso il proprio account Instagram: «Si conclude il mio percorso a Pesaro, sono state stagioni piene di soddisfazioni. Chiudo questa esperienza certo di aver dato il mio contributo alla causa dell’Italservice e a quella dei tifosi biancorossi a cui mando un grande abbraccio! Grazie a tutti! Michele». Miarelli si è accasato all’Ecocity Futsal Genzano, club di Serie A2.

Tutto questo, alla vigilia di un match delicatissimo per capitan Tonidandel e compagni: domani, venerdì 3 dicembre, la Sandro Abate Avellino arriva al PalaFiera di Pesaro (ore 20), alla ricerca di punti preziosi per risalire la china. L’Italservice invece deve contemporaneamente provare a consolidare il secondo posto in classifica e a mettere pressione alla capolista Syn-Bios Petrarca. Il club veneto vanta nove punti di vantaggio sui marchigiani e sempre domani farà tappa a Matera (20,30). Entrambe le gare saranno trasmesse in diretta streaming su futsaltv.it.