Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Lardini Filottrano, resettare e ripartire

Domani al PalaBaldinelli scende Monza che mercoledì ha perso al tiebreak contro Pesaro. Feliziani: «Dobbiamo metterci più cuore»

La-grinta-di-Feliziani-che-vuol-trasmettere-anche-alle-sue-compagne1

FILOTTRANO – Sei sconfitte sul groppone di fila, ma la voglia di ripartire non manca nella Lardini. Filottrano ritornerà domani a giocare in casa. In quel PalaBaldinelli dove la squadra di Beltrami cercherà di rimuovere la classifica (penultimo posto con soli 3 punti) come ha fatto nella prima giornata quando vinse il derby contro Pesaro.

Era metà ottobre, ma sembra essere passato tanto tempo e soprattutto la formazione filottranese sembra aver perso la grinta che è da sempre la caratteristica migliore della formazione rosanero. Negrini e compagne la dovranno tirar fuori domani quando nel palas osimano scenderà Monza (fischio d’inizio alle ore 17, arbitri Rocco Brancati e Andrea Bellini).

Bisognerà resettare e ripartire, «dovremo fare di più perché quello che stiamo facendo non basta – dice il libero di casa Federica Feliziani -. Dobbiamo metterci più cuore. Per noi, ma anche per i nostri tifosi che ci stanno sempre vicini». «Dovremo cambiare atteggiamento, essere più spavaldi» incalza dalla società il direttore sportivo Mauro Carloni.

Le rosanero davanti si troveranno una squadra di qualità, composta dalle azzurre Ortolani e Loda, dalle statunitensi Hankock e Dixon, Havelkova, Begic. Anche se il Monza di coach Pedullà non sta attraversando un gran periodo. Nel turno infrasettimanae ha perso al tiebreak, in casa, contro Pesaro.

Curiosità: nella Lardini giocano due ex Monza, Berenika Tomsia e Alessia Mazzaro che hanno vestito la casacca delle brianzole rispettivamente la scorsa stagione e in quella precedente.

Questione biglietti. La prevendita per la partita di domani al PalaBaldinelli terminerà stasera. La Curva Lardini parla di partita fondamentale e chiama a raccolta il pubblico. «Tutto il palazzo domenica deve cantare. Le ragazze han bisogno di noi» scrivono sui social i tifosi rosanero. L’arma in più a disposizione della squadra di Beltrami.

La Curva Lardini