Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Samb pareggia con il Perugia. A Botta risponde Melchiorri

Buon pareggio della Samb contro il Perugia, un’altra delle grandi squadre favorite. I rossoblù si confermano squadra in crescita grazie alla “cura” Zironelli

Sambenedettese-Perugia, mister Zironelli impartisce indicazioni ai suoi

SAN BENEDETTO DEL TRONTO- C’era molta attesa oggi al “Riviera delle Palme”, per vedere la Samb di Zironelli impegnata nella prima in casa contro una delle corazzate del torneo. Dopo il buon pareggio in casa del Südtirol, un’altra delle grandi favorite del torneo, la Samb ha sfoderato ancora una buona prova che, con un pizzico di fortuna in più, poteva regalare anche tre punti. Dopo il vantaggio con Botta al 20’ su calcio di rigore per un atterramento in area del centrocampista Mawuli, il Perugia reagisce a perviene al pareggio con il marchigiano Melchiorri al 39’, di testa, sempre uomo in più per i grifoni di mister Caserta. Rimane il rammarico per altre due clamorose palle-gol per la Samb, o meglio due pali, uno colpito da Angiulli con un gran tiro al 30’ trova l’incrocio dei pali, ed una punizione di Botta al 57’ che scheggia letteralmente sempre l’incrocio. Anche il Perugia ha comunque le sue occasioni, ma Nobile si è dimostrato sempre attento. Resta comunque un’ottima gara che ha fatto vedere due formazioni in gran forma, una Samb in crescita che sta assimilando pian piano i nuovi dettami di mister Zironelli ed un Perugia fermato a San Benedetto dopo 4 vittorie di fila.

Questo il tabellino della gara del “Riviera delle Palme”:

SAMB (3-5-2) Nobile; Enrici, D’Ambrosio, Di Pasquale; Scrugli (90’ Biondi), Shaka, Angiulli, D’Angelo (60’ Bacio Terracino), Liporace; Botta, Lescano (61’ Nocciolini) A disp. Laborda, Biondi, Occhiato, Nocciolini, Malotti, rocchi, Serafino, Bacio Terracino, Masini, De Goicoechea, Lavilla, De Ciancio All. Zironelli

PERUGIA (3-5-2) Fulignati; Rosi, Monaco, Sgarbi; Cancellotti, Sounas (74’ Falzerano), Moscati, Dragomir, Favalli; Murano (64’ Bianchimano), Melchiorri A disp. Bocci, Baiocco, Angella, Burrai, Konate, Lunghi, Vanbaleghem, Bianchimano, Falzerano, Tozzuolo All. Caserta

RETI: 20’ Botta (S) su rigore; 38’ Melchiorri (P)

ARBITRO: Mario Vigile della sezione di Cosenza, coadiuvato dagli assistenti Alberto Zampese (Bassano del Grappa) e Andrea Torresan (Bassano del Grappa)

NOTE: ammoniti D’Ambrosio (S), Angiulli(S).

Sambenedettese-Perugia 1-1, Botta sommerso dall’abbraccio dei suoi compagni dopo la rete dell’1-0

L’attaccante Bacio Terracino è felice per la sua prestazione, anche se entrato a gara in corso: «È importante per noi che subentriamo dare comunque il nostro contributo, cercando di aiutare la squadra nei momenti di difficoltà. Chiunque è entrato oggi ha fatto bene. È stata una partita difficile contro una squadra di categoria superiore. Penso che la squadra ha tenuto bene, cercando di portare a casa il risultato. Non ci siamo riusciti, ma abbiamo portato a casa un punto comunque molto importante. Questa è stata la prima vera settimana in cui il mister ha potuto lavorare e spiegarci più nel dettaglio i suoi metodi di gioco che stiamo pian piano assimilando e penso che già oggi si sia visto qualcosa in più rispetto alla gara con il Sudtirol. Sicuramente è mancato un pizzico di fortuna, ma dobbiamo essere bravi a portarla dalla nostra parte. Ci abbiamo provato, anche se, come detto, non siamo stati molto fortunati».

È un mister Zironelli abbastanza soddisfatto quello che si presenta in sala stampa: «Mi è piaciuta molto la prima mezz’ora, ma soprattutto l’atteggiamento della squadra, anticipandoli in particolare in avanti, visto che avevamo di fronte l’attacco tra i più forti della categoria. Buona prova, peccato perché in qualche situazione potevamo avere maggior fortuna. Siamo consci che bisogna migliorare ancora, anche se siamo sicuramente sulla buona strada. Pensiamo ora partita dopo partita a fare più punti possibile, poi vedremo dove arriveremo».