Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Ristopro Fabriano in trasferta nel fortino della capolista Scafati

Testa-coda in programma al PalaMangano. Il coach fabrianese Pansa: «Non possiamo guardare alla classifica, abbiamo assoluto bisogno di punti e dobbiamo provarci»

Coach Lorenzo Pansa, affiancato dal vice Marco Ciarpella, mentre guida la Ristopro dalla panchina (foto di Jacopo Pirro)

FABRIANO – Il calendario continua ad essere impegnativo per la Ristopro Fabriano, che dopo aver affrontato una capolista domenica scorsa (Ravenna, che si è imposta 73-85) domani, domenica 28 novembre (ore 18), ne affronterà un’altra, Scafati, in trasferta al PalaMangano. 

«Sulla carta di stratta di un testa-coda – commenta alla vigilia del match il coach fabrianese Lorenzo Pansa – ma noi non possiamo guardare alla classifica, abbiamo assoluto bisogno di punti e dobbiamo provarci».

In settimana la Ristopro (ultima in A2 con 4 punti) ha cercato di prepararsi al meglio per cercare di mettere in difficoltà la Givova (prima con 14). «Abbiamo lavorato per trovare maggiore “durezza” durante la partita – prosegue coach Pansa – da mettere in campo contro una squadra forte e completa come Scafati che ha molte armi a disposizione. Dal canto nostro cercheremo di portare l’incontro nella direzione in cui possiamo trarre vantaggio da alcune nostre caratteristiche».

Arbitreranno l’incontro i signori Alberto Maria Scrima di Catanzaro, Alessandro Costa di Livorno e Vladislav Doronin di Perugia.