Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Halley Thunder Matelica cerca di riprendere a correre

In A2 femminile, reduce da due “stop” di fila, la formazione di coach Cutugno domani riceve al palas di Cerreto d'Esi la forte Umbertide

Un time-out della Halley Thunder Matelica nella trasferta di mercoledì a Vado Ligure contro Savona

FABRIANO – La Halley Thunder Matelica conclude il “trittico” di partite di questa settimana con il match casalingo in programma domani – sabato 11 dicembre (ore 18.30) – al palasport di Cerreto d’Esi con la Bottega del Tartufo Umbertide, decima giornata del campionato di serie A2 femminile di basket

I risultati non hanno sorriso alla formazione matelicese negli ultimi due incontri, caratterizzati da due sconfitte con le squadre liguri, prima in casa con La Spezia (53-59) e poi mercoledì a Vado Ligure con Savona (68-56). La classifica, pertanto, vede ferme le biancoblù a quota 6 punti (3 vittorie e 6 sconfitte finora). 

Sul fronte opposto, Umbertide è reduce da un netto successo per 77-46 sul Capri e – con 10 punti in classifica (5 vinte e 4 perse) – rincorre il terzetto di testa del campionato.

«Veniamo da una settimana molto impegnativa – dice alla vigilia coach Orazio Cutugno, allenatore della Halley Thunder Matelica -: prima la sconfitta in casa contro La Spezia, nonostante una gran bella prestazione, poi la lunga trasferta a Savona dove abbiamo sofferto e perso una partita molto difficile contro un’avversaria agguerrita che ha meritato di vincere in un campo con condizioni climatiche al limite dell’accettabile, nell’allenamento del mattino, all’interno del Geodetico di Vado Ligure il termometro diceva 4°C, che ci sta provocando ancora diversi strascichi in vista della partita di domani con Umbertide».

La Bottega del Tartufo è una società storica e con grande tradizione nel basket femminile di serie A1 e A2. Allenata da coach Michele Staccini, in questa stagione non ha ancora trovato molta continuità nei risultati, ma l’organico è robusto e può contare su diverse giocatrici di qualità, tanto che ben cinque di loro producono tra gli 8 e 10 punti di media. Il play Federica Pompei, ad esempio, realizza 10,1 punti e 4,2 assist, la guardia Alessia Cabrini 9,4 punti e 4,6 rimbalzi, il centro Beatrice Baldi 8,6 punti e 7 rimbalzi, e così proseguendo.

«Umbertide è una squadra costruita per raggiungere obiettivi importanti, ben allenata e con un roster profondo –  commenta coach Cutugno. – Noi cercheremo senza dubbio di recuperare le energie e scendere in campo nelle migliori condizioni per ben figurare davanti al nostro pubblico».

Arbitreranno l’incontro i signori Alberto Purrone di San Giorgio Bigarello (Mn) e Marcello Martinelli di Brescia.