Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

La Castelleonese vola con Monnati e fa suo il derby con l’Arcevia. Primo passo falso del Monserra

La formazione di Giampiero Lattanzi supera al Suasa Stadium i cugini arceviesi. L'MVP di giornata si prepara a sfidare il suo passato e dice: «Farà un effetto particolare, ma cercheremo di fare il massimo»

L'attaccante della Castelleonese Luca Monnati

SENIGALLIA – La Castelleonese si prende la scena e fa suo il derby con l’Avis Arcevia. Grazie al gol di Luca Monnati, la banda di Giampiero Lattanzi si aggiudica tre punti d’oro nell’economia della classifica e sale al terzo posto della graduatoria a quota 12. La rete del centravanti classe ’92 (dopo il botta e risposta del primo tempo tra Ricci e Rossetti per l’Arcevia su rigore, ndr) è arrivata con un colpo di testa, su assist di Toderi, per il definitivo 2-1.

Ed è proprio Monnati a parlare nel consueto punto settimanale di Prima Categoria gir. B: «Abbiamo vinto una gara molto fisica. Sono contento per il gol e soprattutto per l’avvio del campionato. Da neopromossi era difficile immaginare una partenza del genere, ma stanno maturando i frutti di un duro lavoro collettivo».

Ora sulla strada della matricola suasana è in arrivo il confronto con il Monserra, protagonista nel precedente turno di un kappao 2-0 in trasferta contro il Moie Vallesina – il primo in stagione per i ragazzi di Moretti -. Un confronto che Luca Monnati vivrà da ex: «Per me che sono di Serra de’ Conti e dopo aver giocato una vita con il Monserra, farà un effetto particolare entrare nello spogliatoio opposto. Ma adesso sono da tre anni alla Castelleonese e cercherò di fare il massimo assieme alla mia squadra per portare a casa un risultato utile».

L’Avis Arcevia invece cercherà riscatto contro il Borghetto, nella sfida a domicilio di sabato 10 alle 14.30. Sfida importante per rimanere agganciati alle posizioni di vertice della classifica.