La Castelleonese si salva “da casa”: playout scongiurati

La compagine di Castelleone di Suasa ha chiuso la regular season a quota 40 punti insieme a Chiaravalle e Castelfrettese, ma la graduatoria degli scontri diretti tra le tre premia Castelleonese e Chiaravalle, condannando i biancorossi allo spareggio playout contro i Portuali

Lattanzi saluta la Castelleonese dopo tre anni incredibili

Ultima di campionato felice per la Castelleonese, pur non scendendo in campo. Proprio così, perché anche se osservava il turno di riposo, grazie alla classifica avulsa scongiura i playout e certifica quindi la sua permanenza in Prima Categoria.

La squadra guidata da mister Giampiero Lattanzi ha chiuso la regular season a quota 40 punti insieme a Chiaravalle e Castelfrettese, ma la graduatoria degli scontri diretti tra le tre premia Castelleonese e Chiaravalle, condannando i biancorossi allo spareggio playout contro i Portuali.

Tira quindi un gran sospiro di sollievo la compagine di Castelleone di Suasa, che l’anno prossimo sarà ancora in Prima Categoria con l’obiettivo, si spera, di fare un campionato più tranquillo.

Sempre nell’ultima giornata, il Monserra chiude con una vittoria il derby delle deluse: 6-2 inflitto all’Avis Arcevia già retrocesso. Tre punti inutili per il Monserra che in nessun caso avrebbe potuto ormai raggiungere i playoff, chiudendo così la stagione al sesto posto dietro al Montemarciano (quinto ma ugualmente estromesso dai playoff per il distacco superiore ai 10 punti dal Moie Vallesina).