Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Jesina: Jachetta per l’attacco e due under dal Matelica

Arrivano i classe 2003 Riccardo Minerva, portiere, e Francesco Croia, difensore. Raduno il 26 luglio, intanto prosegue il lavoro nel vivaio

Luca Jachetta in azione (foto di Maurizio Animobono)

JESI – Prosegue la costruzione della Jesina 2021-22. Tre gli annunci ufficializzati nelle ultime ore dal direttore generale e sportivo Gianfranco Amici.

In un reparto d’attacco che ha perso tutti i suoi over rispetto allo scorso campionato, i leoncelli vanno a inserire Luca Jachetta: classe 1993, nell’ultimo torneo era in casacca Montefano ma in precedenza la Jesina l’ha incrociato più volte da avversario in D, in particolare con la maglia del  Matelica (circa 120 presenze e 19 reti fra Promozione, Eccellenza e tre stagioni in quarta serie). Per lui inoltre le maglie di Fabriano Cerreto, Anconitana e Valdichienti.

Arrivano dal Matelica due nuovi volti under classe 2003: il portiere Riccardo Minerva e il difensore Francesco Croia.

La Jesina si ritroverà per il via alla preparazione il 26 luglio prossimo: gli allenamenti si terranno al Polisportivo Cardinaletti fino alla vigilia di Ferragosto, per poi trasferirsi allo stadio Carotti.

Quanto al vivaio la Jesina «evidenzia – fa sapere la società- la soddisfazione quale società che ha utilizzato il maggior numero di Under provenienti dal settore giovanile. Ringraziamo tutti i tecnici e collaboratori nell’attività di preparazione e formazione». Menzione per Mirco Montecchiesi, Alessandro Gambella e Marco Moreschi e per il decano dei massaggiatori Flavio Filipponi. Continuano la collaborazione Osvaldo Presti quale dirigente responsabile, Francesco Congiu segretario, Simone Strappini responsabile attività agonistica e mister della Juniores, Ivano Merli responsabile attività di base.