Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Tokyo 2020: per Elisa Di Francisca e gli altri scatta la sfida

Le azzurre del fioretto a Tauber in Germania e gli azzurri a San Pietroburgo in Russia affrontano, con le prove di Coppa del Mondo in programma, le prime gare valide per ottenere la qualificazione alle Olimpiadi del prossimo anno

Nella foto da sin.: Di Francisca, Batini, Volpi, Mancini (Foto Bizzi)
Nella foto da sx: Di Francisca, Batini, Volpi, Mancini (Foto Bizzi)

JESI – Fra Tauber e San Pietroburgo, fra la Germania e la Russia, scatta da questo fine settimana la corsa del fioretto azzurro per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo del prossimo anno. Ai nastri di partenza Elisa Di Francisca ma non solo nel panorama degli atleti e delle atlete orbitanti intorno all’Ubi Banca Club Scherma Jesi di via Solazzi.

In programma le prime prove di Coppa del Mondo che vedranno impegnati sia atleti nelle gare individuali sia le Nazionali nelle prove a squadre: il pass per Tokyo 2020 del team dà diritto all’accesso ai Giochi di tre atleti per ciascun Paese (due nel caso di sola gara individuale).

Nel femminile si parte da Tauber: Elisa Di Francisca è ammessa di diritto come testa di serie al tabellone principale di domani sabato 4 maggio insieme ad Alice Volpi, Arianna Errigo e Camilla Mancini. Partono dalla fase a gironi Martina Batini, Elisabetta Bianchin, Erica Cipressa, Martina Favaretto, Beatrice Monaco, Francesca Palumbo, Martina Sinigalia ed Elisa Vardaro. Nello staff tecnico azzurro, insieme al Ct Andrea Cipressa, la maestra Giovanna Trillini e il maestro Simone Piccini, affronteranno la tre giorni tedesca. Venerdì per la fase a gironi saranno protagoniste Martina Batini, Elisabetta Bianchin, Erica Cipressa, Martina Favaretto, Beatrice Monaco, Francesca Palumbo, Martina Sinigalia ed Elisa Vardaro. Domenica 5 tocca alla gara a squadre.

Nel maschile, a San Pietroburgo ci sono anche Francesco Ingargiola e Tommaso Marini fra gli azzurri che oggi 3 maggio iniziano dalla fase a gironi. Con loro anche Valerio Aspromonte, Guillaume Bianchi, Davide Filippi, Edoardo Luperi, Lorenzo Nista e Damiano Rosatelli mentre sono già al tabellone principale Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Giorgio Avola ed Andrea Cassarà.