Centro Pagina - cronaca e attualità

Sport

Rocchi-show al PalaTriccoli, la General Contractor batte anche Rieti

Terzo successo consecutivo per l'Aurora, che fra le mura amiche riesce ad avere la meglio della forte Real Sebastiani. 27 i punti per la guardia-ala jesina

General Contractor Jesi - Real Sebastiani Rieti

JESI – Uno strepitoso Simone Rocchi regala alla General Contractor Jesi la vittoria contro la Real Sebastiani Rieti. Come domenica scorsa, la prova della guardia-ala jesina è sontuosa: 27 i punti per lui. Terza gara vinta su tre per gli arancioblu in questo 2022, il cui volto con i nuovi innesti è completamente mutato. 76-65 il punteggio finale.

Laziali in campo con Piazza, Contento, Loschi, Ghersetti, Tchintcharauli, l’Aurora – ancora priva del centro Gloria – risponde con Gay, Rocchi, Magrini, Ferraro, Cocco. Tripla di Piazza in avvio a cui risponde Ferraro in arresto e tiro. Bella la partenza del quintetto di coach Francioni, grazie soprattutto a un immarcabile Rocchi. Gli avversari restano incollati, potendo contare su individualità di categoria indubbiamente più alta, e mettono la freccia. Elevato il punteggio, che non agevola di certo i padroni di casa. Nel secondo quarto, in effetti, di canestri se ne vedono meno, le difese aumentano l’intensità e Jesi ritorna a proprio agio, toccando addirittura il +12 fra gli applausi dei pochi presenti in via Tabano. Si va negli spogliatoi con un buon tesoretto a disposizione degli arancioblu.

Al rientro sul parquet, la Real Sebastiani tenta subito di accorciare il gap affidandosi alle sue pedine d’esperienza Loschi e Chiumenti, la General Contractor tiene duro, coinvolgendo tutti gli uomini in campo. Notevole, a tale proposito, la prova del giovane Memed. Rocchi è una furia, come domenica scorsa centra bombe da ogni parte del campo, e trascina i suoi con se. La bomba del 66-52 la mette praticamente da casa sua, e Ferraro non può far altro che replicare. 69-52 il punteggio con 4 minuti ancora da giocare. Contento non si arrende e piazza triple a ripetizione per cercare di recuperare. Ma è troppo tardi. Jesi firma l’impresa contro la Real Sebastiani Rieti.

General Contractor Jesi – Real Sebastiani Rieti: 76-65 (19-21, 41-32, 56-49)

Exit mobile version